MotoGP Phillip Island: Stefan Bradl “Mi scuso con Aleix Espargarò ed il suo team”

Il tedesco cade costringendo al ritiro anche la Yamaha Open del team con cui correrà lui il prossimo anno

MotoGP Phillip Island: Stefan Bradl “Mi scuso con Aleix Espargarò ed il suo team”MotoGP Phillip Island: Stefan Bradl “Mi scuso con Aleix Espargarò ed il suo team”

Stefan Bradl a Phillip Island abbatte in un colpo solo la sua attuale moto e quella che guiderà l’anno prossimo. Infatti il pilota di Cecchinello si è steso mentre era in lotta nel gruppetto che si giocava il 4° posto ed è caduto tamponando Aleix Espargarò che guida la Yamaha Open che il prossimo anno sarà guidata proprio dal tedesco. Uno strike completo insomma! Un vero peccato, anche perchè Bradl in gara finalmente era riuscito a trovare quel feeling che non aveva avuto mai durante le prove.

“Oggi abbiamo fatto un buon lavoro – ha affermato Stefan Bradl – abbiamo lottato tutto il weekend con le gomme e così non siamo riusciti a trovare il nostro passo standard. Partendo dall’11° posto sapevo che non sarebbe stata semplice ma poi in gara invece ho trovato il mio passo. Quando Iannone ha toccato Pedrosa ho perso tempo perchè sono dovuto andare largo per evitarli. Però subito sono riuscito a riprendere un buon ritmo ritornando nel gruppo con Dovi, Pol, Aleix e Bradley, ben sapendo che me la sarei potuta giocare con loro. Sfortunatamente però ho fatto un errore quando ho cercato di fare un sorpasso nel tornante e con l’anteriore ho toccato Aleix Espargarò e sono caduto costringendo anche lui al ritiro. Mi dispiace per lui ed il suo team. Ora però bisogna riprendersi e dare tutto a Sepang”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati