MotoGP | Mugello, sale l’attesa per il GP d’Italia: l’analisi del circuito [VIDEO]

Il Mugello rientrerà in calendario dopo due anni di "pausa"

MotoGP | Mugello, sale l’attesa per il GP d’Italia: l’analisi del circuito [VIDEO]MotoGP | Mugello, sale l’attesa per il GP d’Italia: l’analisi del circuito [VIDEO]

MotoGP GP Italia Mugello Sky Sport – Cresce l’attesa per il prossimo Gran Premio d’Italia, quinto appuntamento del mondiale 2021 di MotoGP. A due anni di distanza dall’ultima apparizione, il Mugello tornerà ad occupare un slot all’interno del calendario, anche se gli organizzatori, in totale accordo con gli enti locali, a causa dell’emergenza epidemiologica in Italia hanno scelto di organizzare l’evento a porte chiuse e quindi senza la presenza di pubblico sugli spalti.

Il Mugello, con i suoi alti e bassi, è storicamente uno dei tracciato più impegnativi della stagione, con diversi punti da “pelo” a cui i piloti dovranno pian piano abitarsi. Lente d’ingrandimento puntata ovviamente alla San Donato, probabilmente la staccata più impegnativa del campionato, sulla doppia dell’Arrabbiata e alla Casanova-Savelli, quest’ultimo tra l’altro un importante punto di sorpasso per i piloti.

Appuntamento a domani per le prime libere al Mugello. I piloti avranno a disposizione due sessioni per cominciare a prendere le misure in vista delle FP3 e delle qualifiche previste per sabato.


Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati