MotoGP | GP Jerez Qualifiche: Marc Marquez, “Per andare forte bisogna rischiare”

Marquez ha aggiunto: "Siamo andati con quello che pensavamo fosse sicuro e questo ha limitato il mio crono"

MotoGP | GP Jerez Qualifiche: Marc Marquez, “Per andare forte bisogna rischiare”MotoGP | GP Jerez Qualifiche: Marc Marquez, “Per andare forte bisogna rischiare”

MotoGP GP Spagna Jerez Repsol Honda Team – Marc Marquez dopo il terribile spavento delle FP3, in cui è stato vittima di una terribile caduta (clicca qui per il video), è poi tornato dall’ospedale per affrontare la Q1 del Gran Premio di Spagna, Q1 non superata.

Lo spavento per la caduta è stato tanto ed è sembrato di rivivere gli attimi successivi alla caduta di luglio 2020, quando dopo una splendida rimonta, era caduto fratturandosi l’omero del braccio destro. Fortunatamente questa volta spavento a parte non ci sono state gravi conseguenze. Ecco cosa ha detto l’otto volte iridato che scatterà dalla quinta fila, 14esimo tempo.

Dichiarazioni Marc Marquez GP Spagna Jerez Qualifiche

“Ho fatto molto bene nelle FP4 con pneumatici usati e la scelta del pneumatico anteriore è stata basata sulla caduta. Siamo andati con quello che pensavamo fosse sicuro e questo ha limitato il mio crono. Le decisioni in futuro devono essere basate sull’andare più forte. Se in futuro voglio essere lo stesso di prima devo correre dei rischi. Non sono in grado di cercare più di quanto devo, ma sto cominciando a sentirmi meglio sulla moto, che è quello che vogliamo. Per quanto riguarda la caduta è molto difficile ampliare le vie di fuga dei circuiti più leggendari. La sicurezza è ottima e infatti senza l ‘”Airfence” sarebbe stato molto diverso.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati