Moto3 Barcellona, Qualifiche: Seconda pole consecutiva per Vinales

Primo dei piloti italiani è Niccolò Antonelli, decimo con la FTR Honda del Team Gresini

Moto3 Barcellona, Qualifiche: Seconda pole consecutiva per VinalesMoto3 Barcellona, Qualifiche: Seconda pole consecutiva per Vinales

Sole e alte temperature (circa 30 gradi nell’aria) per le qualifiche della classe Moto3 a Barcellona, circuito di Catalunya, quinta tappa del motomondiale 2012. Ad aggiudicarsi la pole position dopo un turno davvero caldo è stato Maverick Vinales, pilota del Team Blusens Avintia che bissa così quella conquistata a Le Mans.

Il pilota della Suter Honda l’ha ottenuta con il crono di 1:52.160 riuscendo a battere di 268 millesimi il malese del Team AirAsia-Sic-Ajo, Zulfahmi Khairuddin. Terzo tempo per il francese Louis Rossi (Racing Team Germany – 1:52.603) che ha preceduto il leader del mondiale Sandro Cortese, in sella alla KTM del Team Red Bull Ajo.

Il tedesco che ha girato in 1:52.629 ha preceduto Miguel Oliviera, protagonista a fine turno di una brutta caduta. La sua moto al termine del lungo rettilineo si è “agganciata” a quella di Binder e a cadere insieme al portoghese è stato il francese Alan Techer. Fortunatamente sembra che per i due non ci siano stati problemi fisici.

Sesto tempo per Luis Salom, pilota del Team RW Racing GP. Lo spagnolo è seguito dal francese Masbou, dai connazionali Vazquez e Faubel e dal nostro Niccolò Antonelli, che chiude la Top Ten con la FTR Honda del Team Gresini.

Tredicesimo è invece Romano Fenati, in sella alla FTR Honda del Team Italia FMI. Il suo compagno di squadra Tonucci è diciottesimo, mentre Simone Grotzkyj chiude con il ventiseiesimo tempo. Ultimo tempo per Gigio Morciano, pilota dello Ioda Team Italia,

Moto3 Qualifica Le Mans - GP Francia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Le Mans - GP Francia - Risultati Qualifica

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati