MotoGP Jerez Le Pagelle Semiserie… con calma e per piacere

Ci scusiamo per il ritardo! Gli esami ci hanno ucciso...

MotoGP Jerez Le Pagelle Semiserie… con calma e per piacereMotoGP Jerez Le Pagelle Semiserie… con calma e per piacere

Mari&Debs: Ci scusiamo per il ritardo, ma gli esami (no, non quelli per vedere se siamo pazze, quelli ce li hanno già fatti e son risultati negativi) ci hanno costretto a ritardare la pubblicazione… le pagelle in realtà eran pronte da un po’…eccole!

Mari: portanza c’è, resistenza pure… margine statico… mah sì sto coso diciamo che vola…
Debs: Mari? Che stai facendo?
Mari: eh? Che?
Debs: Oh, inizia la MotoGP!
Mari: volano?
Debs: ok, meccanica del volo ti sta rovinando (non che prima fossi messa meglio…)
Mari: cosa stai dicendo sul mio cervello?
Debs: e chi ha nominato la tua sanità mentale? Su, ti voglio attenta, concentrati!!!!

Tutto è pronto sulla pista di decollo dell’aeroporto di Jerez. É un po’ affollato, ma sembra esserci abbastanza spazio perchè non si tocchino le ali…
Debs: Mari! Le. MotoGP. Non. Volano. E adesso, per favore, iniziamo a fare delle pagelle ai confini del semiserio…
Dicevamo: tutto è pronto alla partenza e tutti ormai speriamo in una brutta partenza di Marquez, così tanto per avere un paio di giri davvero emozionanti anche nelle prime posizioni e non dover far affidamento sempre e solo sui pazzi scatenati delle retrovie.
Fortunamente è così e i primi due giri sono spettacolo puro. Se ve li siete persi, peggio per voi. Noi non ce li siamo persi e possiamo dirvi che Rossi e Marquez danno spettacolo, mentre Lorenzo si infila a destra e a sinistra girando evidentemente su un circuito tutto suo, con traiettorie tutte sue, che però ogni tanto coincidono con quelle degli altri piloti. Ci siamo: può essere l’inizio di una gara finalmente bella e combattuta dal primo all’ultimo giro. Si sa che con Marquez e Rossi lo spettacolo è garantito, e che siate o meno tifosi di questi due, se lo negate, ci dispiace, ma non capite un emerito Niente di moto.
In tutto questo, il buon Pedrosa, che non è secondo, che starà mai facendo? Ve lo diciamo noi (perchè le pagelle le scriviamo noi): una beata mazza. Dani si è assopito sulla moto che ora si sta portando a spasso da sola per il circuito e, siccome pur senza pilota la Honda è un missile, riesce a restare buona buona in quarta posizione, in attesa che il suo pilota si desti dall’abbiocco post pasto (Debs: ma chi cavolo dice ancora “si desti” nel 2014? Mari: noi. Debs: ah beh, allora siamo antiche… Mari: o faighe? Debs: mah, io sul faighe ho i miei dubbi… mi sa che chi va con la Ceci impara ad invecchiare… Mari: e poi ci lamentiamo se ci rincorre con la mia mazza da hockey in mano… Debs: ci manca solo che ci stordisca prima con un boomerang mentre stiamo scappando e siamo a posto…) ed inizi a fare quello che sa fare: dare la caccia alla seconda posizione.
Nel frattempo Marquez ha deciso che ha dato abbastanza spettacolo e che di giocare non ha più voglia, specialmente perchè per andare così piano deve tenere una banana nello scarico ed il rumore della moto lo urta… per cui, via la banana, e mezzo metro dopo è già un puntino lontano lontano all’orizzonte.
Ora ci troviamo con un Rossi in seconda posizione e con un Lorenzo terzo a cui l’abbiocco post pappa sta per venire, ed infatti rallenta vistosamente. (Debs: ma non è che magari ha mangiato troppo pesante e sta fuoriuscendo talmente tanta aria dalla bocca che la spinta provocata da quest’ultima riesce a superare la trazione data dal motore? Mari: e poi sono io quella che ha poca sanità mentale…).

partenza_jerez
La partenza a Jerez…cosa abbiamo visto noi…

In tutto questo per Ducati è un suicidio di massa. Si inizia con Pirro, che si autoelimina nelle prime parti di gara e torna mesto mesto al box. Secondo è il turno del nostro amico Cal che, tornato in sella con una mano tenuta insieme dallo scotch (Debs: il nastro adesivo, non l’alcolico. Mari: ovvio, la bottiglia gli serve da anestetico…), viene brutalmente abbandonato dalla sua moto; cerca pure di prenderla a pugni, disintegrandosi completamente la mano, o quel che ne restava, ed il serbatoio. (Cari amici Svizzeri con l’accento romagnolo, avete ragione, sarebbe stato proprio bello avere l’audio di quel casco!!)
Ultimo, ma non ultimo, anche il buon Iannone che va fortissimo e si stende. Riuscirà il buon Dovi a sopravvivere alle gufate svizzere e a tirare fine gara?
Davanti è una noia mortale: Marquez non si vede, Rossi è li che si fa i cacchi suoi, Lorenzo ormai russa alla grande e ha pure la gocciolina al naso, Pedrosa sogna di alzare al cielo la coppa di Campione del Mondo. (Debs: meno male non sogna Beltramo e Lorenzo, come qualcuna di mia conoscenza… Mari: non sono io. * si guarda in giro con circospezione * Debs: ci crediamo tutti!)
Per fortuna esiste Bradl, che ogni tanto viene posseduto dal demone “faccio una cazzata a gara se no non son contento”, che cerca di infilarsi e passare Smith, ma va lungo e tra il duo si infila anche Bautista. Ormai è ufficialmente una cosa a tre. Andranno avanti a scambiarsi effusioni fino a quando Bradl non cercherà di entrare nell’iperspazio, con l’unico risultato di rischiare di spatasciarsi nella sabbia e di perdere, oltre alle millemila posizioni, anche il suo amato Bradley, che ora se la intende con Bautista. Si sa che le storie a tre finiscono sempre male e chissà cosa ci riserveranno le prossime puntate.
Mancano 14 giri alla fine e praticamente Pedrosa viene costretto a svegliarsi quando la sua moto inciampa in quella di Lorenzo. Già che deve lottare, tanto vale provare a prendere la seconda posizione. Quindi, passato Lorenzo, si fa un altro pisolo prima di andare a provare a togliere la seconda posizione a Rossi: rimarrà deluso. Si è svegliato troppo tardi.

partenza_mari
Cosa ha visto Mari…

Marc “100” Marquez, voto: 10: arriva in pista, parte, fa finta di fare un po’ il cretinetto con Rossi e poi sparisce dalla vista di tutti. Pensava di correre la 24 ore di LeMans? Voleva portarsi avanti di due settimane ed andare direttamente in Francia con la moto? Ha comprato un nuovo videogioco per la Playstation e voleva andarlo subito a provare? Questi ed altri misteri verranno svelati nelle prossime pagelle.

Valentino “fotografo” Rossi, voto: 9,5: bella bagarre con Marquez e bravo a mantenere la posizione su Dani. A fine gara si cimenta fotografo e, in modo velato, prende per i fondelli Pedrosa fotografandolo in mezzo a quelle due stangone delle ragazze bwin. Che lo stia deridendo per il fatto che non è riuscito a prendersi ciò che sarebbe suo di diritto?

Dani “terzo????!???” Pedrosa, voto: 6: . In realtà anche Dani, si era dimenticato di Marc, e pensava di essere bello felice e beato dietro a Rossi vincitore. Solo al parco chiudo si è accorto di cosa era successo. Ecco a voi un’esclusivo racconto di cio che è accaduto nel cervello di Pedrosa al momento della scoperta. “terzo? Sono arrivato terzo? Ma esiste come posizione? Ma mi stanno prendendo in giro, non è possibile”. Prende in parte un signore degli spalti che passava lì per caso e gli chiede: “scusi, ma la terza posizione esiste nel GP? Cioè, mi danno un trofeo, un qualcosa con cui festeggiare, una bottiglia di spumante? Ne ho bisogno!!” Il signore spaventato scappa via urlando. Per fortuna arriva Rossi che lo recupera da un angolino buio, lo tranquillizza, e lo porta sul podio a festeggiare tutti assieme.. Comunque un’altra gara opaca. Rimedia la sufficienza solo per essere andato a podio.

Jorge “nanna time” Lorenzo, voto: 5/6: l’accoppiata paella-ribollita per pranzo non va bene, anche se lo salva dal ribaltasi in partenza. Il suo cuoco di fiducia (sua mamma) è stato licenziato in tronco subito dopo i primi tre giri di gara e a Lorenzo verrà somministrata una lavanda gastrica per LeMans (e per punizione). La prossima volta è meglio un’insalatina leggera giusto per evitare di aggiungere un peso ulteriore alla moto di 50kg.

Alvaro Bautista, Bradley Smith & Stefan Bradl, voto: 7: il trio dell’amore. Una storia degna di Love Boat, o di Beautiful, se preferite. Riassunto puntate precedenti: Bradl sta con Smith ma a Bradl piace Alvaro che però vuole andare con Stefan ma Smith impedisce il tutto ma arriva Ridge che vuole condividere affari con rooooooonffff…. il seguito nella puntata 25322341+1351*2 -135/4. Ad ogni modo, se non ci fossero loro, le gare sarebbero davvero noiose come questo riassunto.

La Svizzera: Voto: “gufi smemorati”. I nostri buoni amici svizzeri eran proprio in palla, ma la sfiga che portano alla Ducati e anche maggiore di quella di Pedrosa (e siamo state abbastanza chiare vero??). Per di più si dimenticano a turno Marquez (che vabbè tanto a metà gara era già a Le Mans) e il buon Pedrosa nel commento del dopo gara…per fortuna esiste Roby Rolfo che ci ricorda che esiste!

Mari: con questo chiudiamo il momento delirio…
Debs: come lo chiudiamo? Noi siamo sempre in momento delirio!
Mari: si, quello è vero, però intendevo quello relativo alle pagelle.
Debs: ah, mi stavo preoccupando, stavo iniziando a pensare che saremmo diventate persone normali.
Mari: naaaah, quello mai!
Debs: yeah!!!!! peppeppeppepèpeppeppeppepè
Mari: ecco, mentre la Debs festeggia io vi saluto e vi do/diamo appuntamento in Francia!!

In collaborazione con: Deborah Iacopetta

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

4 commenti
  1. Avatar

    mefishmuskela

    13 Maggio 2014 at 09:58

    Sono ormai anni che leggo i commenti e vedo che ci sono persone che insultano gratuitamente e senza cognizione di causa…… ma non mi piace intervenire in tali nefandezze! Però, casualmente, i c@gli@ni,tifosi dello sigato stonner detto anche mal di pancino e ritirato per convenienza, che erano sempre presenti ad insultare tutti sono spariti?

  2. Avatar

    Ronnie

    13 Maggio 2014 at 13:28

    Alla prossima gara alcuni commentatori saranno diversi ahah vedremo se resterete o meno sveglie grazie alla gara o se vi addormenteranno completamente :)

  3. Avatar

    bibo

    13 Maggio 2014 at 13:29

    visto che ci tieni tanto ti rispondo
    non capisco come fai a dire certe stronz@te
    pensa a che figura di merd@ avrebbe fatto il tuo amichetto a moto invertite !!!!!
    vat a nasconderrrrrrrrrrrrrrr

  4. Avatar

    mefishmuskela

    15 Maggio 2014 at 10:08

    resta comunque uno sfigato mal di pancino stoner che si è ritirato per paura.

    chi si estranea dalla lotta è gran figlio di m******

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati