MotoGP | GP Portimao Day 1: Marc Marquez, “Siamo in una situazione migliore di quanto ci aspettassimo”

"Dobbiamo aspettare e vedere come reagirà il braccio nei prossimi due giorni" ha aggiunto lo spagnolo della Honda

MotoGP | GP Portimao Day 1: Marc Marquez, “Siamo in una situazione migliore di quanto ci aspettassimo”MotoGP | GP Portimao Day 1: Marc Marquez, “Siamo in una situazione migliore di quanto ci aspettassimo”

MotoGP Marc Marquez GP Portogallo – Marc Marquez, al rientro dopo nove mesi di stop a causa dell’infortunio al braccio, ha chiuso la prima giornata di libere del Gran Premio del Portogallo, con il sesto tempo.

Lo spagnolo, ovviamente al centro delle attenzioni di tutti, ha chiuso il primo turno con un incredibile terzo tempo su pista umida, per poi mostrando una grande velocità anche nel secondo turno.

Dichiarazioni Marc Marquez GP Portogallo Portimao

“È stata una giornata fantastica che mi ha regalato sensazioni meravigliose. Ad essere sincero, mi sentivo bene sulla moto sin dal primo run, anche se la pista non era in buone condizioni a causa delle macchie bagnate. Mi sentivo meglio al mattino che al pomeriggio perché il braccio destro era ancora fresco. Ho avuto molta forza. Nelle FP2 ho avuto più difficoltà a riscaldare adeguatamente il braccio. Era già un po’ stanco. A parte questo, siamo in una situazione molto migliore di quanto ci aspettassimo. Non so come ci siamo riusciti perché non capisco bene cosa stia succedendo, mi sono concentro solo sulla guida della moto. Nelle FP2 ho iniziato a sentire un po’ meglio la moto. Vado a modo mio ei tempi sul giro sono impressionanti. Al momento non sono una priorità. Ma la grande domanda che mi dava fastidio era la mia velocità dopo la lunga pausa. Ora possiamo dire: la velocità c’è. Ma ora dobbiamo aspettare e vedere come reagirà il braccio nei prossimi due giorni e in che condizioni sarà quando mi alzerò la mattina. Lo sforzo sui muscoli aumenterà ogni giorno. Questo ridurrà la forza. Ecco perché dovrò modificare un po’ il mio stile di guida più e più volte nel fine settimana. Inoltre, questa pista richiede molto le condizioni fisiche “.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati