MotoGP | Lorenzo su Marc Marquez in ‘Rosso’ Ducati: “Non avrà più scuse”

Secondo il cinque volte iridato, Marc Marquez non avrà vita facile con Bagnaia

MotoGP | Lorenzo su Marc Marquez in ‘Rosso’ Ducati: “Non avrà più scuse”MotoGP | Lorenzo su Marc Marquez in ‘Rosso’ Ducati: “Non avrà più scuse”

MotoGP Ducati Factory Team – Il passaggio di Marc Marquez in “Rosso” Ducati non era affatto scontato, almeno fino alla firma di Jorge Martin con l’Aprilia.

Tra gli scettici c’era anche Jorge Lorenzo, che era convinto che l’otto volte iridato accettasse il Pramac Racing (con Desmosedici GP 25, ndr), lasciando il posto accanto a Bagnaia a Martin.

Tutto è cambiato quando l’otto volte iridato ha rifiutato il passaggio in Pramac, sottolineandolo addirittura nella conferenza stampa ufficiale. Da lì sono cambiati tutti gli scenari e la Ducati non volendo perdere l’ex pilota della Honda, che aveva minacciato di andarsene, ha accontentato il #93. Ecco a tal proposito il Lorenzo pensiero.

Dichiarazioni Jorge Lorenzo Ingaggio Marc Marquez Ducati Factory Team

“Sono rimasto sorpreso (dalle mosse Ducati, ndr) ma soprattutto dalla notizia di Martin in Aprilia. Poi era già chiaro che la Ducati puntava su Marquez, dopo l’annuncio della casa veneta. Sono rimasto sorpreso perché pensavo che Marc (Marquez) avrebbe fatto bene ad accettare Pramac con una Desmosedici 2025, m è chiaro che il suo piano era molto più ambizioso. Ha giocato le sue carte nel migliore dei modi dicendo ai media, e suppongo personalmente in privato, che non sarebbe andato in Pramac, che voleva il rosso. Ducati aveva paura. L’unica opzione che avevano per tenere Marc Marquez era quella di metterlo in rosso e quella ‘minaccia’ di ‘se non mi metti in rosso, me ne vado’, ha avuto un effetto. E’ chiaro che il piano di Gigi (Dall’Igna) e della Ducati era quello di tenerli tutti e tre; Jorge in rosso e, se possibile, Marc in Pramac, ma Marc non aveva quel piano.”

Dichiarazioni Jorge Lorenzo Marc Marquez Vs Jorge Martin Ducati Factory Team

“Penso che i risultati, anche se gli stessi piloti lo hanno negato, siano stati fondamentali. Se Jorge Martin avesse vinto quasi tutte le gare, penso che ora sarebbe in rosso. È vero che è ancora primo nel Mondiale, ma Marc, con una GP23, è l’unico ad essere vicino alle 24. Ed è Marc Marquez. Così, Domenicali, con la pressione che Marc ha esercitato, ha preferito rassicurare Marquez piuttosto che Martín. È molto semplice.”

Dichiarazioni Jorge Lorenzo Marc Marquez Mediatico più di Martin Ducati Factory Team

“Non appena Marc è tornato a lottare per le vittorie, il pubblico della MotoGP, anche grazie al rookie Pedro Acosta, è cresciuto. Non vi dirò che è al livello dei bei tempi di Valentino Rossi, ma è vero che Marc è di gran lunga il più mediatico. Ducati sa che probabilmente Marc può avere tra i due e i quattro anni buoni e può ritirarsi in rosso, essere un rider per il marchio. Per non parlare, ovviamente, dei risultati che può dare. Ora non avrà più scuse, ma non sono sicuro che Marc batterà Bagnaia in tutte le gare.”

4.6/5 - (42 votes)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

SBK | Danilo Petrucci a 360 gradi – Intervista ESCLUSIVASBK | Danilo Petrucci a 360 gradi – Intervista ESCLUSIVA
In evidenza

SBK | Danilo Petrucci a 360 gradi – Intervista ESCLUSIVA

Petrucci parla dell'incidente in motocross, della MotoGP, della Dakar, del MotoAmerica, Marquez, Acosta, Razgatlioglu e della 8 ore di Suzuka
SBK – In occasione dell’evento Airoh “Meet&Greet con Danilo Petrucci” svolto presso la concessionaria Ricci Moto di Perugia, abbiamo intervistato