MotoGP Rio Hondo: Qualifiche molto difficili per Danilo Petrucci

Il rider ternano dello Iodaracing alle prese con l'elettronica della sua ART

MotoGP Rio Hondo: Qualifiche molto difficili per Danilo PetrucciMotoGP Rio Hondo: Qualifiche molto difficili per Danilo Petrucci

Qualifiche da dimenticare quelle di Danilo Petrucci a Termas de Rio Hondo. Il pilota ternano dello Iodaracing partirà infatti dall’ultima posizione nel Gran Premio della Repubblica Argentina, terza tappa del motomondiale 2014. La sua ARt pecca ancora di problemi di elettronica, quella fornita dalla Dorna alle moto Open. Aver saltato due test invernali non ha certamente aiutato la squadra ternana, che ora si vede costretta ad inseguire. A lui la parola.

“Dobbiamo ancora lavorare molto. Abbiamo dei problemi di messa punto elettronica, perché ogni modifica che facciamo la moto cambia troppo. Siamo indietro e quindi per questo ogni volta che proviamo a fare una mossa un po’ più azzardata alla ciclistica, cambia molto l’elettronica. Oggi ho lavorato con le gomme usate sia questa mattina che nelle qualifiche e quando abbiamo messo le gomme nuove la moto era completamente diversa e non sono riuscito a migliorare. Stiamo tutti dando il massimo e stiamo lavorando sia io che la squadra, certo che l’ultima posizione non mi fa piacere.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati