MotoGP | Gp Malesia: Valentino Rossi, “Ho sentito dire tante volte che sono finito, ci sono abituato”

Rossi ha aggiunto: "Pernat ha detto che rischio di meno? Sinceramente non sono mai caduto tanto"

MotoGP | Gp Malesia: Valentino Rossi, “Ho sentito dire tante volte che sono finito, ci sono abituato”MotoGP | Gp Malesia: Valentino Rossi, “Ho sentito dire tante volte che sono finito, ci sono abituato”

MotoGP Gp Sepang Movistar Yamaha – Valentino Rossi dopo l’opaca prestazione di Phillip Island, dove aveva chiuso sesto, con il suo team-mate Maverick Vinales vincitore, proverà a tornare protagonista a Sepang, dove è il programma il GP di Malesia, penultima tappa del Motomondiale 2018.

Il campione della Yamaha è tornato a parlare del mancato cambio gomma in griglia e del podio che manca ormai da troppo tempo.

Il #46 ha anche risposto a Carlo Pernat, figura storica del Motomondiale, che lo aveva “accusato” di non rischiare come quando era più giovane. A lui il microfono.

“Non aver cambiato la gomma e il setup sbagliato hanno influito sulla gara in Australia, purtroppo ho sofferto sin dall’inizio. Ci manca il podio e sarà importante fare una bella gara, ma sarà importante vedere la gomma che viene stressata.”

ROSSI FINITO…

“Ho sentito dire tante volte che sono finito, ci sono abituato… La vittoria di Vinales è stata importante per l’armonia. Dai dati ho capito qualcosa, ma serve capirlo prima. Quest’anno sono più in forma dell’anno scorso, arrivo meglio a fine gara. Ovviamente gli altri piloti sono fortissimi, giovani e possono migliorare la condizione. Anche Vinales, migliora perché ha 23 anni.”

ACCUSE CARLO PERNAT

“Pernat ha detto che rischio di meno? Sinceramente non sono mai caduto tanto perché non mi piace cadere, è vero che quando sei giovane sei più spensierato, ma per me non cambia ora, non ci penso al rischio quando sono in gara.”

YAMAHA 2019

“L’anno prossimo le moto, mie e di Vinales, saranno simili, cambia poco, non è come in Honda dove Marquez e Pedrosa hanno moto diverse. Il fatto che Morbidelli ne avrà un’altra ufficiale non sarà un problema, sarà come Crutchlow per la Honda.”

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

4 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati