MotoGP | GP Portimao: Dorna introduce i pannelli digitali

Saranno presenti in ogni circuito per migliorare la sicurezza dei piloti

MotoGP | GP Portimao: Dorna introduce i pannelli digitaliMotoGP | GP Portimao: Dorna introduce i pannelli digitali

MotoGP GP Portimao 2021 – A partire da questo weekend, Dorna in accordo con EM Motorsport, installerà dei dispositivi tecnologici, precisamente 22 pannelli digitali, per ognuno dei Gran Premi del calendario 2021.

Il motivo principale è quello di migliorare la sicurezza dei piloti nel caso di un incidente, infatti aumenteranno la visibilità e le informazioni sulle condizioni della pista.

Quello che rende molto importante questi pannelli-bandiera digitale è il fatto che garantiscono un’ottima visibilità in qualsiasi condizione atmosferica. EM Motorsport ha testato i suoi pannelli portabandiera per garantire che possano essere visti dai piloti, grazie all’utilizzo di 64 mila luci per metro quadrato.

La MotoGP userà in particolare una combinazione di pannelli T1 e T2. I T1 saranno usati nelle aree di lunga percorrenza e sui rettilinei veloci mentre i T2 copriranno il resto del circuito. Le differenze tra T1 e T2 stanno nelle dimensioni e nelle prestazioni per adattarsi alle diverse esigenze che si presentano nel corso di un Campionato e in base al circuito.

Ogni pannello ha una console che sarà gestita da un marshall a bordo pista per localizzare le bandiere gialle qualora ci fosse un incidente. Gli stessi marshall riceveranno una formazione completa su come utilizzare i nuovi pannelli prima di ogni evento.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati