MotoGP | Quartararo: “Impaziente di salire sulla moto”

"Eccitante lavorare con persone diverse e imparare cose nuove"

MotoGP | Quartararo: “Impaziente di salire sulla moto”MotoGP | Quartararo: “Impaziente di salire sulla moto”

Presentazione Monster Energy Yamaha MotoGP- Questa mattina il team Monster Energy Yamaha MotoGP ha svelato i nuovi colori della YZR-M1 per la stagione 2021. Il nuovo arrivato nel team, Fabio Quartararo si è detto entusiasta di iniziare questa nuova avventura nel team factory e non vede l’ora di salire in sella alla sua Yamaha nei test in Qatar previsti il prossimo 6 marzo.

Dichiarazioni Quartararo su inizio stagione 2021

“Sono entusiasta di iniziare la nuova stagione soprattutto perché sarò in un nuovo team. E’ eccitante lavorare con persone diverse e imparare cose nuove. Non vedo l’ora di andare in Qatar per i test! Finalmente potrò provare la mia Monster Energy Yamaha YZR-M1 per la prima volta. Ho visto diverse versioni modificate su Photoshop del mio numero sulla moto tramite i social media e nonostante siano molto belli, niente può essere paragonato alla sensazione che ho provato quando ho visto la moto dal vivo per la prima volta! Non vedo l’ora di iniziare a guidare!”.

Dichiarazioni Quartararo su obiettivo per il 2021


“Vogliamo lottare per il mondiale. Abbiamo il potenziale per lottare per posizioni davvero importanti. Bastano piccoli step e costanza per giocarsi il titolo, per ora tutti sono in corsa. Impossibile sceglierne uno ora, ci sono dieci o dodici piloti che possono giocarsela. Spero di portare alla Yamaha il titolo. Sono un pilota con sensibilità spiccata, uno dei miei punti di forza è sentire tanto i cambiamenti. Spero di dare tante cose positive alla Yamaha, quando testeremo qualcosa penso che sarò molto chiaro nell’indicare la direzione da seguire”
.

Dichiarazioni Quartararo su rapporto con Vinales

“L’anno scorso Vinales non era il mio compagno di squadra ma avevamo la stessa moto e guardavamo sempre quale fosse la migliore delle Yamaha. Ho imparato molto, per esempIo mi ha aiutato a spingermi oltre i miei limiti. Una sua grande qualità è la costanza in gara. Spero di giocarmela con Maverick come hanno fatto Rossi e Lorenzo, penso che faremo un buon lavoro insieme, dobbiamo spingere verso la stessa direzione. Sarà il mio rivale principale, ma l’obiettivo sarà essere un buon compagno per combattere per il primo e il secondo posto. Poi in qualifica e gara ovviamente sarà guerra. Spero di essere il numero 1 della Yamaha a fine anno, ma per ora non c’è un leader”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati