MotoGP | Cambia ancora la curva 10 di Barcellona

FIM e FIA soddisfatti del lavoro svolto

MotoGP | Cambia ancora la curva 10 di BarcellonaMotoGP | Cambia ancora la curva 10 di Barcellona

Layout Curva 10 Barcellona GP Catalunya – Franco Uncini, MotoGP Legend e FIM Safety Officer, ha parlato in esclusiva con Motogp.com del nuovissimo layout della Curva 10 di Barcellona e di come sia la FIM che la FIA hanno concordato le modifiche che dovevano essere apportate.

Uncini e Stuart Robertson, Head of Circuit Safety and Rally presso la International Motorsport Federation (FIA), hanno visitato il circuito bagnato dalla pioggia lunedì 8 febbraio per avere un’ispezione ravvicinata del lavoro svolto dal circuito per migliorare la sicurezza della famosa Curva 10 di Barcellona. Entrambi sono rimasti molto colpiti in modo positivo.

Ricordiamo che un anno dopo la tragica morte di Luis Salom, la FIM decise di utilizzare il layout della pista della Formula Uno. C’erano state però critiche da parte dei piloti e Valentino Rossi parlò di “parcheggio” più che di una cirva. Lo stesso Uncini ha ricordato l’incidente innescato nel 2019 da Jorge Lorenzo, che aveva visto incolpevolmente coinvolti Valentino Rossi, Maverick Vinales e Andrea Dovizioso

Dichiarazioni Franco Uncini modifiche curva 10 Barcellona

“Sfortunatamente pioveva, quindi non abbiamo visto correttamente il layout, ma posso dire che sembra molto, molto bello. Sicuro e interessante. Ho parlato con alcuni dei piloti Lamborghini e mi hanno detto che la nuova curva è semplice ed eccellente, gli è piaciuta molto. Hanno detto che finalmente è una vera curva. Era stato deciso di utilizzare il layout della Formula 1 per motivi di sicurezza, perché non c’era abbastanza spazio alla vecchia Curva 10, ma tutti si erano lamentati perché non era una vera e propria curva e lasciatemi dire, il punto di frenata era piuttosto pericoloso. Nel 2017, ho proposto alla Commissione per la sicurezza di apportare delle modifiche. Abbiamo copiato la vecchia curva e l’abbiamo spostata nel layout della Formula 1. In passato ci sono state divergenze di opinioni. Ognuno ha solo pensato di fare il proprio lavoro e questo non aveva senso. Non sto dicendo che dobbiamo essere lo stesso organo o la stessa associazione, ma dobbiamo lavorare insieme. E sono molto felice della situazione attuale, perché ho un ottimo rapporto con molte persone della FIA.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati