MotoGP | Danilo Petrucci: “Peccato non aver potuto provare la KTM”

Petrucci ha aggiunto: "E' stato davvero impressionante visitare il reparto corse KTM"

MotoGP | Danilo Petrucci: “Peccato non aver potuto provare la KTM”MotoGP | Danilo Petrucci: “Peccato non aver potuto provare la KTM”

MotoGP KTM Tech 3 – Danilo Petrucci dal primo gennaio 2021 è a tutti gli effetti un pilota KTM. Il pilota ternano chiusa la parentesi Ducati (una “storia” durata sei anni e che ha portato diversi podi e due vittorie) è stato in visita al reparto corse della casa di Mattighofen dicendosi entusiasta della nuova avventura.

Grande il rammarico per non aver potuto provare la RC16 durante i test di novembre causa restrizioni dovute alla pandemia di Covid-19, salirà in sella alla MotoGP della casa austriaca nei test di febbraio, Coronavirus permettendo. Ecco cosa ha detto in un’intervista rilasciata a Speedweek.com.

Dichiarazioni Danilo Petrucci MotoGP 2021 KTM Tech 3

“E’ stato un vero peccato non aver potuto provare la moto. Dani Pedrosa era a Jerez a dicembre e questo test mi sarebbe stato molto utile, ma la KTM ha perso i privilegi delle concessione grazie ai podi del 2020, quindi non mi è stato più permesso guidarla. I risultati dimostrano anche che la moto è davvero molto competitiva. KTM lo ha chiaramente dimostrato. Potrò salire in sella nei test di Sepang a metà febbraio. Abbiamo solo sei giorni di test in totale fino alla prima gara in Qatar. Abbiamo molto lavoro da fare in questo periodo ma il direttore Mike Leitner mi ha detto che la moto ora ha una buona base, soprattutto grazie al lavoro svolto da Dani Pedrosa. La moto ora può essere guidata rapidamente con diversi metodi di guida. Ad esempio, non devi solo frenare pesantemente o acceleratore delicatamente. Il mio obiettivo è sempre stato quello di guidare una KTM. Mi è sempre piaciuto questo produttore. Ora posso rivelare che è l’unico marchio da cui ho comprato motociclette. Perché adoro le moto da fuoristrada della KTM.”

Dichiarazioni Danilo Petrucci MotoGP 2021 visita reparto corse KTM

“E’ stato davvero impressionante. È stato molto bello, siamo stati accolti molto calorosamente quando ci siamo seduti con Pit Beirer, Mike Leitner e Jens Hainbach. Mi è stato permesso di visitare l’intero reparto corse. Era davvero come una boutique. È stato incredibile. Il reparto corse è un sogno. Non sono mai stato in un reparto corse del genere dove puoi vedere tutte le moto da corsa con tutti i tecnici al lavoro. Mi è stato permesso di guardare tutto, tutte le moto, tutti i motori. È stato davvero impressionante. Una giornata indimenticabile.”

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati