MotoGP | Gp Portimao Qualifiche: Danilo Petrucci, “Soddisfatto di quello fatto in Ducati”

Sulla gara Petrucci ha detto: "Sarà molto difficile, ma proveremo a recuperare e fare la Top Ten"

MotoGP | Gp Portimao Qualifiche: Danilo Petrucci, “Soddisfatto di quello fatto in Ducati”MotoGP | Gp Portimao Qualifiche: Danilo Petrucci, “Soddisfatto di quello fatto in Ducati”

MotoGP Gp Portogallo Portimao Ducati Qualifiche – Danilo Petrucci ha ottenuto il diciottesimo tempo nelle qualifiche di Portimao, teatro del Gran Premio del Portogallo, ultimo appuntamento della MotoGP 2020.

Il pilota ternano, che domani disputerà l’ultima gara con la Ducati (passerà poi alla KTM, ndr) ha problemi soprattutto nei curvoni veloci, dove non ha feeling per entrare con la giusta velocità.

“Petrux” parlando della fine del suo rapporto con la Ducati ha voluto comunque ringraziare gli uomini in “Rosso”; se è infatti vero che era rimasto male quando già ad inizio stagione gli erano stati preferiti altri piloti (Miller e Bagnaia saranno in sella alla moto ufficiale al posto suo e a quello di Andrea Dovizioso, ndr), averlo saputo così presto gli ha permesso di trovare un’altra squadra, il Team Tech 3 KTM, che oggi ha centrato la pole position con Miguel Oliveira.

Dichiarazioni Danilo Petrucci MotoGP 2020 Gp Portogallo Portimao Qualifiche

“Sarà una gara molto difficile, la difficoltà maggiore la riscontro nelle curve veloci, non riesco a sentire troppo l’anteriore e quindi non riesco ad essere veloce. Soffro particolarmente alla curva 2, alla 7 e alla 9, quella dopo lo scollinamento e anche la 12. Solitamente in quel tipo di curve sono abbastanza veloce, ma non riesco a sentire l’anteriore. Ringrazio la squadra per aver provato a risolvere questa situazione, le abbiamo provate tutte ma non ho feeling quando devo lasciare i freni e farla correre, non riesco a tenere la linea. Vedendo come sono andati Jack (Miller, ndr), Zarco e ‘Dovi’ credo che sia una pista dove la Ducati possa far bene, ma come detto non ho feeling e mi dispiace non essere della partita almeno per oggi. Domattina proveremo qualcosa di diverso, ma abbiamo già provato abbastanza.”

Dichiarazioni Danilo Petrucci su prossima moto KTM in pole MotoGP 2020 Gp Portogallo Portimao Qualifiche

“Fa piacere vedere che siano davanti e questo mi ricorda molto il 2014, quando ero in Ioda e Crutchlow fece una qualifica impressionante con la Ducati, moto che poi sarebbe stata la mia. Non potrò provare a breve la nuova moto (KTM,ndr), ma si è dimostrata competitiva e ho sempre pensato che poteva esserlo. Da un certo punto di vista devo ancora una volta ringraziare la Ducati, la decisione di Gigi (Dall’Igna, Direttore Generale di Ducati Corse, ndr) avvenuta prima dell’inizio della stagione mi ha permesso di trovare un’altra squadra. Ovviamente al momento ci sono rimasto male, ma credo che con la Ducati avevo dato tutto ed entrambe le parti avevano bisogno di cambiare.”

Dichiarazioni Danilo Petrucci su tre momenti più belli in Ducati MotoGP 2020 Gp Portogallo Portimao Qualifiche

“Sicuramente il primo podio a Silverstone nel 2015 con il Team Pramac con la Ducati è stato uno dei momenti più belli, poi, le due vittorie (Mugello 2019 e Le Mans 2020, ndr). Anche il 2017 è stato un anno buono, mi sono giocato la vittoria quando ha vinto Valentino (Rossi, ndr). Ho vissuto tanti bei momenti del 2017 e sono soddisfatto di quello fatto in Ducati, ho una moto che mi ha permesso di fare podi e belle gare.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati