MotoGP | Gp Valencia 2 Gara: Franco Morbidelli, “E’ stata dura, ma avevo troppa voglia di vincere”

“Ad inizio stagione ero arrabbiato per la scelta di darmi la moto vecchia, ma siamo riusciti a convertire questa rabbia" ha aggiunto il pilota Petronas

MotoGP | Gp Valencia 2 Gara: Franco Morbidelli, “E’ stata dura, ma avevo troppa voglia di vincere”MotoGP | Gp Valencia 2 Gara: Franco Morbidelli, “E’ stata dura, ma avevo troppa voglia di vincere”

MotoGP Gp Valencia 2 Yamaha MotoGP Gara – Franco Morbidelli ha vinto il Gran Premio di Valencia, penultima tappa del Motomondiale 2020.

Il pilota del team Petronas, partito dalla pole, ha mantenuto il comando per tutta la gara, resistendo nel finale anche agli attacchi di un arrembante Jack Miller.

Dichiarazioni Franco Morbidelli Gp Valencia 2 MotoGP Gara

“E’ stata una gara durissima. Ho cercato di spingere al massimo dall’inizio alla fine per scappare per non lottare con Jack. Sapevo sarebbe stata una battaglia dura. Però lui è stato bravo e mi ha passato. L’ultimo giro è stata una lotta tra cani e l’ho spuntata io. Lui è stato bravo quanto me. Io non ho mai spinto così tanto. Incredibile. Tecnicamente, secondo me, avevo un piccolo vantaggio di gomma che mi ha dato qualcosa in più, la Hard mi ha fatto perdere un po’ di velocità pura però in lotta è stata utile. Le tre vittorie sono state bellissima, non mi aspettavo fosse così bello. Misano è stata una gara in cui ho cercato di fare il mio ma ero veloce e me lo aspettavo. Ad Aragon ero in forma. Qui volevo vincere, anche se non avevo il potenziale. Però avevo voglia di rivincere e questo mi ha dato una forza in più. Mi fa un bell’effetto essere la prima Yamaha in classifica. Non nascondo che a inizio anno reo un po’ arrabbiato per la scelta idi Yamaha di darmi la moto dell’anno prima. Abbiamo incanalato questa rabbia nella giusta direzione e siamo riusciti a far rendere questa moto, che non è affatto male, su molte piste. La chiave è stato il lavoro e la cosnoscenza di Forcada. “

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati