MotoGP | Gp Valencia: Massimo Meregalli, “Un week-end per Yamaha molto difficile”

"Difficile pensare al titolo, ma non vogliamo mollare", ha affermato il Team Director della Yamaha

MotoGP | Gp Valencia: Massimo Meregalli, “Un week-end per Yamaha molto difficile”MotoGP | Gp Valencia: Massimo Meregalli, “Un week-end per Yamaha molto difficile”

MotoGP Gp Europa Valencia Yamaha MotoGP Gara – Risultati al di sotto delle aspettative per il team Yamaha nell’ultimo Gran Premio d’Europa, terzultimo appuntamento di questo mondiale 2020 di MotoGP.

Intervistato dal sito ufficiale della squadra, Massimo Meregalli ha tracciato un bilancio delle performance messe in mostra da Maverick Vinales e Valentino Rossi al Ricardo Tormo, sottolineando come la squadra, ormai chiaramente fuori dai giochi per il titolo, sia chiamata a compiere un gran salto in avanti per il week-end che si svolgerà tra sette giorni sempre sul circuito valenciano.

Dichiarazioni Massimo Meregalli GP Europa Valencia MotoGP Gara

“Per Yamaha è stato un week-end molto difficile e il giorno della gara non è stato diverso. Maverick ha sfruttato al massimo la situazione. E’ dovuto partire dalla pit lane, cosa che gli ha fatto perdere parecchio tempo, ma allo stesso tempo ha mostrato un buon ritmo, soprattutto nella seconda parte di gara. L’assetto non era il massimo, ma c’era da aspettarselo visto che nessuna sessione è stata svolta sull’asciutto nel corso del fine settimana”.

“Valentino ha accusato un problema alla moto e questo non gli ha permesso di “suggellare” il ritorno con una nota alta. In ogni caso i dati raccolti da lui e da Maverick ci aiuteranno per il Gran Premio della settimana prossima, il quale si disputerà sempre su questo circuito. Non sempre ci piace correre per due volte sullo stesso circuito, ma in questo caso vogliamo sfruttare al meglio questa occasione per risalire”.

“Stiamo affrontando delle difficoltà, ma vogliamo dare il massimo. E’ difficile pensare al titolo, però vogliamo proseguire a battagliare. Non molliamo senza lottare”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati