MotoGP | Gp Valencia Gara: Alex Rins, “Ho sbagliato il cambio marcia, ma Mir aveva un passo migliore”

"Se avessi avuto lo stesso passo avrei lottato" ha aggiunto lo spagnolo

MotoGP | Gp Valencia Gara: Alex Rins, “Ho sbagliato il cambio marcia, ma Mir aveva un passo migliore”MotoGP | Gp Valencia Gara: Alex Rins, “Ho sbagliato il cambio marcia, ma Mir aveva un passo migliore”

MotoGP Gp Europa Valencia Suzuki Gara – Alex Rins ha chiuso il Gran Premio d’Europa, dodicesima tappa del Motomondiale 2020, in seconda posizione.

Lo spagnolo della Suzuki, partito dalla prima fila, è riuscito a prendere il comando della gara sin dall’inizio. Per tutta la prima parte di gara, però, ha avuto il compagno di squadra in scia che, approfittando di un errore e poi imprimendo un passo incredibile riuscito a vincere. Dopo il second opposto di Valencia, Rins è secondo nel mondiale a pari merito con Quartararo.

Dichiarazioni Alex Rins Gp Europa Valencia MotoGP Gara

“Nella curva in cui mi ha passato è difficile cambiare e marce. Quando ho fatto il cambio di direzione ho messo una marcia invece che toglierla e per questo Joan mi ha passato. Ho cercato di tenere il passo, ma lui ha allungato. Sono contento per i punti e per la squadra, mancano ancora due gare. Per la gara della prossima settimana riusciremo ad avere un miglior set up. La base è forte ma spero di migliorare nel finale di gara. Jerez è stato determinate, sono contento dopo quello che ho passato con l’infortunio, poi altre due cadute, sono con gli stessi punti di Fabio e sono contento. Sono contento di quello che stiamo facendo, vediamo se alla fine riusciremo a fare doppietta anche in campionato. Se avessi avuto lo stesso passo avrei lottato con Mir, Brivio ci dice sempre che dobbiamo rispettarci in pista, ma non abbiamo avuto ancora modi di battagliare tra noi”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Suzuki in Top Class almeno fino al 2026

Dopo KTM, Ducati, Team LCR, Honda e Yamaha, anche Suzuki rinnova la sua presenza in Top Class
Condividi su WhatsAppSuzuki MotoGP – Dopo KTM, Ducati, Team LCR, Honda e Yamaha, anche la Suzuki ha prolungato l’accordo con