MotoGP | Gp Valencia Gara: Valentino Rossi, “Nel nostro reparto motori qualcosa non va” [VIDEO]

Rossi ha aggiunto: "Complimenti a Brivio e alla Suzuki"

MotoGP | Gp Valencia Gara: Valentino Rossi, “Nel nostro reparto motori qualcosa non va” [VIDEO]MotoGP | Gp Valencia Gara: Valentino Rossi, “Nel nostro reparto motori qualcosa non va” [VIDEO]

MotoGP Gp Europa Valencia Yamaha MotoGP Gara – Rientro amaro per Valentino Rossi che a Valencia si è dovuto ritirare dopo pochi giri per un problema tecnico alla sua Yamaha M1.

Il “Dottore” dopo aver saltato le due gare corse al Motorland di Aragon e la prima giornata di libere del Gran Premio d’Europa causa Covid-19, avrebbe voluto arrivare al traguardo per ritrovare il giusto feeling con la sua M1, ma come detto un problema tecnico lo ha fermato. Ecco cosa ha Rossi ai microfoni di Sky Sport.

Dichiarazioni Valentino Rossi GP Europa Valencia MotoGP

“Sarei voluto arrivare in fondo alla gara e fare i 27 giri. Avevo fatto una buona partenza e stavo andando bene, meglio di questa mattina, ma poi ho perso un pò di tempo con Pecco (Bagnaia, ndr). Purtroppo alla curva 4 la moto si è ammutolita ma ancora non sappiamo cosa sia successo, ma non penso si sia rotto il motore, quanto più un problema elettrico.”

Dichiarazioni Valentino Rossi fisico dopo Covid-19 GP Europa Valencia MotoGP

“Sto abbastanza bene, ho avuto la febbre un paio di giorni, ma nessun problema a respirare. Mi alleno già da due settimane, ho solo un pò di dolorini dovuti all’acido lattico, queste sono moto impegnative.”

Dichiarazioni Valentino Rossi problemi motori Yamaha GP Europa Valencia MotoGP

“Credo che ad oggi il riferimento sia la Suzuki, bisogna imparare da loro. Si è sempre detto che i motori Yamaha non vadano forte per la filosofia del 4 in linea, ma la Suzuki smentisce questa cosa, avendo lo stesso tipo di motore. In Suzuki Brivio ha fatto un grande lavoro, ha saputo mixare il metodo giapponese a quello italiano/europeo. Ha grandi meriti. Negli ultimi anni la MotoGP è cambiata, Yamaha non ha saputo fare gli ultimi step. Nel nostro reparto motori qualcosa non va, di solito si possono rompere i motori spinti che vanno forte, invece i nostri oltre a non essere performanti, si rompono anche.”


Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati