Max Biaggi in sella moto elettrica Voxan per tentare di battere 12 record di velocità

I tentavi in programma all'aeroporto di Châteauroux

Max Biaggi in sella moto elettrica Voxan per tentare di battere 12 record di velocitàMax Biaggi in sella moto elettrica Voxan per tentare di battere 12 record di velocità

Voxan Wattman Max Biaggi – Da domani venerdì 30 ottobre Max Biaggi tenterà di battere 12 record di velocità in sella alla moto elettrica Voxan Wattman.

Inizialmente il tentativo era previsto nella più grande distesa di sale del pianeta, esattamente a Salar de Uyuni in Bolivia, ma visto che gli spostamenti sono resi difficili dalla pandemia di Covid-19, è stato scelto l’aeroporto di Châteauroux in Francia, vicino alla sede del costruttore della moto, la Venturi.

La sfida inizierà domani 30 ottobre e avrà la durata di tre giorni. Il sei volte iridato (quattro nella classe 250cc e due nella Superbike, ndr) spera di festeggiare i record per il 20° anniversario dell’avventura elettrica del Gruppo Venturi.

Biaggi salirà in sella a tre diverse moto, che verranno scelte anche in base al vento. C’è quella carenata, ma in caso di eccessivo vento laterale si utilizzerà quella più leggera.

I record si articolano in tre diverse distanze: quarto di miglio, miglio e 1 km e si effettueranno sia con partenza lanciata che da fermo. Le moto hanno tutte la stessa potenza, 367 cv (270 kW).

Dichiarazioni Max Biaggi tentativi record velocità Voxan Wattman

“Questa sarà la nostra terza volta in sella sulla pista dell’aeroporto di Chateauroux. Le prestazioni nei test di giugno e agosto ci hanno dato fiducia. Siamo più che pronti. Questo fine settimana, se la pista sarà asciutta e i venti laterali saranno leggeri, saremo in grado di battere diversi record. Non vedo l’ora di riportare questi titoli a Monaco e alla squadra!”

Sul profilo Twitter Voxan Motors ha scritto: “Eccoci qui! Stiamo tornando all’aeroporto di Châteauroux (Francia) dove cercheremo di stabilire nuovi record mondiali di velocità. Restate sintonizzati da venerdì a domenica! E nel frattempo, godetevi questo video del dietro le quinte delle nostre ultime sessioni di test simbolo dell’alta tensione.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati