MotoGP | Gp Aragon Gara: Joan Mir, “Peccato aver mancato la vittoria”

Mir ha aggiunto: "Sono leader del mondiale, ma i giochi sono ancora aperti"

MotoGP | Gp Aragon Gara: Joan Mir, “Peccato aver mancato la vittoria”MotoGP | Gp Aragon Gara: Joan Mir, “Peccato aver mancato la vittoria”

MotoGP Gp Motorland Aragon Suzuki – Joan Mir ha chiuso il Gran Premio di Aragon in terza posizione e complice la giornata “storta” di Fabio Quartararo giunto diciottesimo, è il nuovo leader della classifica mondiale della MotoGP.

Al pilota della Suzuki manca ancora la vittoria, andata oggi al suo team-mate Alex Rins. Domenica prossima si corre ancora ad Aragon, ecco cosa ha detto il #36 della casa di Hamamatsu.

Dichiarazioni Joan Mir Gran Premio GP Aragon MotoGP

“Penso di riuscire a vincere una gara da qui a fine anno, ma oggi non era il giorno. E’ stata dura, ci ho creduto, ma dietro a Rins ho avuto un problema all’anteriore e ho perso tanto negli ultimi giri. E’ un peccato ma le gare sono così. All’ultima curva ho potuto passare Fabio e Morbidelli. Mi sentivo bene lì e riuscivo a stringere di più, poi alla fine ho avuto difficoltà e andavo più largo. Sono un po’ dispiaciuto perchè pensavo che oggi fosse la giornata per vincere, ma non è stato così. Sul bagnato a Le Mans è andata meglio di come mi aspettassi. Non avevo mai corso in quelle condizioni e non avevo esperienza. Nei primi giri della gara non avevo feeling, c’era qualcosa che non andava con le pressioni. Poi nella seconda metà mi sentivo bene sul bagnato. Sono confidente di poter essere forte anche sul bagnato. Vincendo le gare si vince il campionato, ma anche salendo sempre sul podio. Quartararo non credo sia il solo rivale, ma credo siano in gioco anche Vinales e Dovizioso, perchè ha l’esperienza per vincere tutte le gare che rimangono.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati