MotoGP | Gp Aragon Qualifiche: Petrucci, “Mi dispiace per Dovizioso, ma non c’erano ordini di squadra”

Petrucci ha aggiunto: "Parlerò con Dovizioso per avere un chiarimento"

MotoGP | Gp Aragon Qualifiche: Petrucci, “Mi dispiace per Dovizioso, ma non c’erano ordini di squadra”MotoGP | Gp Aragon Qualifiche: Petrucci, “Mi dispiace per Dovizioso, ma non c’erano ordini di squadra”

MotoGP Gp Motorland Aragon Ducati Qualifiche – Danilo Petrucci è stato suo malgrado protagonista delle polemiche innescatesi dopo le qualifiche del Gran Premio di Aragon, decimo appuntamento della MotoGP 2020.

Il rider ternano è riuscito a qualificarsi per la Q2 sfruttando la scia del team-mate Andrea Dovizioso, con quest’ultimo che dopo essere rientrato ai box e dopo aver guardato il monitor dei tempi vedendo che era fuori dalla Q2, ha lanciato un guanto e ha inveito. Ecco a tal proposito le spiegazioni di Petrucci.

Dichiarazioni Danilo Petrucci polemica con Andrea Dovizioso GP Aragon MotoGP Qualifiche

“Sono molto dispiaciuto per Andrea, che è rimasto fuori dalla Q2, ma non c’erano ordini di squadra. Ho sfruttato le armi a disposizione e mentre a Le Mans non ho avuto bisogno di scie, qui è stato diverso, mi serviva una scia, mi dispiace e ci parlerò. Domani è un altro giorno e faremo la nostra gara. Al posto suo sarai arrabbiato, ma c’erano diversi modi per andare in Q2. Non mi sono mai giocato il mondiale e non saprei. State montando un caso solo perchè a farne le spese è stato Andrea e io ho la moto che va 10 Km/h in meno. Non so se al suo posto sarei arrabbiato, ma non ci siamo parlati e non ho avuto ordini. Ripeto, mi dispiace per lui, ma io ho pensato solo a fare bene. Nel 2019 correvo per Ducati, all’inizio del 2020 sono stato ‘scaricato’, quindi corro per me. Chiaro che se riceverò indicazioni da Ducati la rispetterò, ma qui non abbiamo avuto indicazioni. E’ un peccato essere stati scaricati all’inizio della stagione.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati