MotoGP | Gp Aragon Qualifiche: Andrea Dovizioso, “Deluso da Petrucci, non mi ha rispettato” [VIDEO]

Dovizioso ha aggiunto: "Sono deluso umanamente, non sportivamente"

MotoGP | Gp Aragon Qualifiche: Andrea Dovizioso, “Deluso da Petrucci, non mi ha rispettato” [VIDEO]MotoGP | Gp Aragon Qualifiche: Andrea Dovizioso, “Deluso da Petrucci, non mi ha rispettato” [VIDEO]

MotoGP Gp Motorland Aragon Ducati – E’ un mix tra l’arrabbiato e il deluso l’Andrea Dovizioso che si è presentato alla conferenza stampa post qualifiche del Gran Premio di Aragon, decimo appuntamento della MotoGP 2020.

Il “Dovi” non è infatti riuscito a centrare la Q2 e per ben due volte ha fatto da “traino” al suo team-mate Danilo Petrucci, che sfruttando la scia è riuscito a disputare la fase finale della qualifica.

Dovizioso ha detto che non gli piacciono i giochi di squadra, non come quelli presenti in Formula 1, ma si sarebbe aspettato qualcosa di diverso da una persona intelligente come il rider ternano. Ecco cosa ha detto il #04 della Ducati.

Dichiarazioni Andrea Dovizioso su comportamento Danilo Petrucci Gran Premio GP Aragon MotoGP Qualifiche

“Non mi piacciono i giochi di squadra, non come in Formula 1, non fa parte del mondo delle moto. Si tratta di essere intelligenti e con l’intelligenza di Danilo non c’era bisogno che la Ducati gli dicesse qualcosa. Quando arrivi ad un certo punto è intelligente fare certi ragionamenti e impostarsi in un certo modo. Difficilmente giustifico la Ducati sulle strategie perchè c’è un passato, però quanto accaduto oggi non è stato un limite da parte di Ducati. Lui non mi ha ostacolato ed io ho avuto la possibilità di fare i miei giri. Se usi la testa in quei momenti lì puoi fare un ragionamento facile, se invece pensi solo a guidare fai quello che ti pare, da lui mi aspettavo qualcosa di diverso. Io sono una persona tranquilla, non punto il dito e non porto rancore, anzi sono all’opposto, ma non è questo il punto, quello che mi scoccia è che in generale quando tu ti comporti bene e fai del bene perchè ci tieni, poi ci vuole una certa intelligenza su come comportarsi, ma questo non vuol dire farmi arrivare davanti, non glielo mai chiesto e il suo comportamento non mi è piaciuto e non è la prima volta. Sono deluso umanamente, non sportivamente.”


Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati