Superbike | Round Magny-Cours, Gara2: Redding vince e non molla la corsa al titolo

Chaz Davies tiene Rea giù dal podio negandogli il sesto titolo

Superbike | Round Magny-Cours, Gara2: Redding vince e non molla la corsa al titoloSuperbike | Round Magny-Cours, Gara2: Redding vince e non molla la corsa al titolo

Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati) non si arrende e rimanda tutti i discorsi mondiali all’ultimo round in Portogallo: al Circuit de Nevers Magny-Cours il ducatista vince Gara2, partendo dalla quarta posizione, mentre il compagno di team, Chaz Davies, si tiene dietro Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) costringendolo a chiudere quarto dopo essere scattato dalla pole position.

Rea mantiene la testa della corsa ma poi viene superato da Redding al quarto giro; il britannico domina la gara e conquista 25 punti importanti in ottica iridata. Sul podio insieme a lui sale per la seconda volta in due giorni il francese Loris Baz (Ten Kate Racing Yamaha). Terzo posto per Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati).
A sette giri dal termine Davies compie il sorpasso che nega a Rea di poter chiudere i giochi già in Francia. Ora il nordirlandese ha 59 punti di vantaggio sul pilota Ducati a tre gare dal termine. Rea ha provato a laurearsi campione del mondo già a Magny-Cours tentando l’attacco ai danni di Davies ma senza riuscire a sorpassarlo.
Michael van der Mark (PATA YAMAHA WorldSBK Official Team) chiude quinto con più di nove secondi di vantaggio su Michael Ruben Rinaldi (Team GOELEVEN). Per Rinaldi e Davies c’è in ballo anche un posto nel team ufficiale Ducati per il 2021. Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) termina settimo.
Altro piazzamento tra i primi otto per Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) che precede Toprak Razgatlioglu (PATA YAMAHA WorldSBK Official Team) e Tom Sykes(BMW Motorrad WorldSBK Team).
Federico Caricasulo (GRT YAMAHA WorldSBK Junior Team) chiude 11° a quattro secondi da Sykes e si mette alle spalle Sylvain Barrier(Brixx Performance) che con questo 12° posto eguaglia il suo miglior risultato stagionale. Leon Haslam (Team HRC), Eugene Laverty (BMW Motorrad WorldSBK Team) e Alvaro Bautista(Team HRC) completano la zona punti.
Samuele Cavalieri (Barni Racing Team) alla bandiera a scacchi è 16° davanti a Valentin Debise (OUTDO Kawasaki TPR) e Takumi Takahashi (MIE Racing HONDA Team). Non sono arrivati al traguardo Xavi Fores (Kawasaki Puccetti Racing), Xavier Pinsach (ORELAC Racing VerdNatura) e Leandro Mercado(Motocorsa Racing).

Di seguito i primi sei di Gara 2 del Round di Magny-Cours:

1.) Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati)
2.) Loris Baz (Ten Kate Racing Yamaha) +2.551
3.) Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati) +3.648
4.) Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +4.261
5.) Michael van der Mark (PATA YAMAHA WorldSBK Official Team) +7.409
6.) Michael Ruben Rinaldi (Team GOELEVEN) +16.505

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati