MotoGP | Valentino Rossi con Petronas, “Ho pensato molto prima di prendere questa decisione”

"La sfida sta diventando sempre più difficile, ma mi piace ancora e ho ancora voglia di guidare" ha aggiunto il pesarese

MotoGP | Valentino Rossi con Petronas, “Ho pensato molto prima di prendere questa decisione”MotoGP | Valentino Rossi con Petronas, “Ho pensato molto prima di prendere questa decisione”

Motomondiale MotoGP 2021 – Come annunciato, Valentino Rossi, sarà in sella della Yamaha del team Petronas nel 2021 (Qui la news).

A causa dello scoppio globale del Covid-19, Rossi è stato obbligato a dichiarare la sua futura intenzione di continuare come pilota della MotoGP prima di gareggiare in una sola gara della stagione 2020. Tuttavia, avendo completato sette weekend GP da allora, il 41enne è certo di aver preso la decisione giusta. Si è riunito con la sua amata YZR-M1 mostrando un ritmo competitivo e ha ancora molto da combattere.

Il team Yamaha Factory Racing MotoGP desidera ringraziare Rossi per il suo continuo contributo e impegno. Attualmente corrono insieme alla loro 15esima stagione MotoGP, ad oggi si sono assicurati 4 titoli mondiali, 142 podi, 56 vittorie e hanno gareggiato in 250 gare.

Dichiarazioni Valentino Rossi Yamaha Petronas

“Sono molto felice di continuare a correre nel 2021 e di farlo con il Petronas Yamaha Sepang Racing Team. Ho pensato molto prima di prendere questa decisione, perché la sfida sta diventando sempre più difficile. Per essere al vertice in MotoGP devi lavorare molto e duramente, allenarti ogni giorno e condurre una “vita da atleta”, ma mi piace ancora e ho ancora voglia di guidare. Nella prima metà dell’anno ho fatto la mia scelta e ho parlato con la Yamaha, che era d’accordo con me. Mi hanno detto che anche se nel Factory Team non c’era posto per me, la moto ufficiale e il supporto ufficiale erano garantiti. Sono molto felice di passare al team Petronas. Sono giovani, ma hanno dimostrato di essere un top team. Sono molto seri e molto ben organizzati. Per quest’anno ho cambiato anche il mio capotecnico. Sono molto contento di David, e penso che non abbiamo ancora raggiunto il massimo, questo è stato uno dei motivi per cui ho scelto di continuare, perché l’atmosfera nella squadra è qualcosa che mi piace molto. Sarà bello avere Franco come mio compagno di squadra, dato che è un pilota dell’Academy, sarà bello. Penso che possiamo lavorare insieme per far accadere cose belle.”

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati