Superbike | BMW toglie il velo alla nuova M 1000 RR

La nuova moto si basa sull’attuale modello della S 1000 RR impegnata nel WorldSBK

Superbike | BMW toglie il velo alla nuova M 1000 RRSuperbike | BMW toglie il velo alla nuova M 1000 RR

In attesa degli ultimi due round della stagione in corso, BMW ha svelato la nuova moto con cui si presenterà al via del Campionato Mondiale delle derivate di serie il prossimo anno: la BMW M 1000 RR, basata sull’attuale modello della S 1000 RR impegnata attualmente in Campionato con Tom Sykes ed Eugene Laverty.

La nuova moto presenta uno sviluppo aerodinamico disegnato per la massima prestazione su pista oltre a un motore da 212 cavalli, inoltre dal 2018 BMW Motorrad offre come opzione il suo pacchetto M insieme alle parti di performance M: questa è infatti la prima moto modello M di BMW Motorrad.

La M 1000 RR ha un motore ancora più potente della S 1000 RR e presenta delle geometrie sulla stessa linea della moto da corsa, oltre ad ali in carbonio per facilitare la prestazione sia su strada che su pista. La sospensione e l’aerodinamica sono state disegnate per puntare alla massima prestazione su pista e, come dichiara BMW, ‘va incontro alle principali aspettative del massimo livello delle Superbike’.

Tom Sykes anche nella prossima stagione farà ancora parte del BMW Motorrad WorldSBK Team sarà affiancato da un nuovo compagno di box: da Yamaha arriverà l’olandese Michael van der Mark.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati