MotoGP | Valentino Rossi si ritira e Andrea Dovizioso in Petronas? Realtà o fantasia?

Quanto c'è di vero nelle notizie che circolano nelle ultime ore?

MotoGP | Valentino Rossi si ritira e Andrea Dovizioso in Petronas? Realtà o fantasia?MotoGP | Valentino Rossi si ritira e Andrea Dovizioso in Petronas? Realtà o fantasia?

MotoGP – Alla vigilia del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini una voce shock sconvolge tifosi ed addetti ai lavori: “Valentino Rossi si ritira e Andrea Dovizioso è pronto a prendere il suo posto in Yamaha Petronas”. Ma quanto c’è di vero in questa notizia e quanta fantasia.

Partiamo subito con il dire che la notizia è stata lanciata dall’autorevole sito tedesco Speedweek.com per mano del direttore Günther Wiesinger. Nella realtà non si tratta esattamente di una notizia, ma una serie di congetture ed ipotesi frutto di frasi di Andrea Dovizioso e voci di corridoio, ma che non hanno trovato conferma nell’ambiente Yamaha, ma andiamo con ordine.

Secondo Wiesinger il #04 nel weekend di Misano è pronto a fare un importante annuncio, dal prossimo anno sarà pilota Yamaha con il team Petronas. Già da qui qualcosa non torna. Appena pochi giorni fa il forlivese aveva parlato della sua situazione rimanendo sul vago (qui la notizia) ma dimostrandosi convinto di voler continuare. Nonostante “nell’ombra” si muova sempre qualcosa è difficile pensare che in pochi giorni si sia trovato un accordo così importante per entrambe le parti.

Sempre secondo il sito teutonico il forlivese sostituirebbe Valentino Rossi, pronto a questo punto al ritiro. La tesi in questo caso è frutto degli scarsi risultati degli ultimi anni, ma anche in questo caso non si è tenuto conto di diversi aspetti. Il pesarese ha dichiarato spesso di voler continuare fino a quando riuscirà a lottare per il podio e, se non fosse per i problemi della moto della casa di Iwata che affliggono tutti i piloti, probabilmente non sarebbe così lontano. Inoltre in più occasioni ha ammesso di aver raggiunto una bozza di accordo con la squadra malese, confermato anche la Lin Jarvis.

Certo tutto è possibile e vedere Dovizioso che rischia di rimanere a piedi vista la mancanza di selle libere è impensabile. L’unica sella formalmente ancora libera è proprio quella del team Petronas, ma il per l’attuale pilota Ducati è più probabile una stagione da collaudatore che in sostituzione di Rossi, almeno al momento.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati