Superbike | Round Teruel, Tissot-Superpole Race: Redding vince e si riscatta

Redding dimentica la brutta caduta di ieri con un bel successo

Scott Redding si riscatta dalla brutta caduta in Gara1 e recupera un po’ di terreno perso in classifica generale grazie a una bella vittoria, la prima per lui in questa particolare gara, nella Tissot-Superpole Race, interrompendo anche la striscia di successi sulla distanza di dieci giri di Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK).

Redding scatta bene dalla terza casella e supera subito il vincitore di Gara 1 Michael Ruben Rinaldi (Team GOELEVEN) per poi sorpassare Rea alla curva 15 nel corso del primo giro. Redding riesce a mantenere il proprio vantaggio nei confronti del campione del mondo e porta a casa il suo decimo podio nel WorldSBK. Rea chiude secondo davanti a Rinaldi, al suo secondo podio in due gare. Il pilota Ducati in Gara 2 partirà davanti a tutti, al suo fianco il nordirlandese e il riminese.
Alvaro Bautista (Team HRC) ottiene un bel quarto posto dopo una grande lotta che lo vede protagonista insieme a Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati) e Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) che terminano alle sue spalle.
La stella turca Toprak Razgatlioglu (PATA YAMAHA WorldSBK Official Team) riesce a resistere agli attacchi di Leon Haslam (Team HRC), ottavo al traguardo. Nono posto per Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team).

Di seguito i primi sei al termine della Tissot Superpole Race:

1.) Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati)
2.) Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.970
3.) Michael Ruben Rinaldi (Team GOELEVEN) +3.685
4.) Alvaro Bautista (Team HRC) +4.833
5.) Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati) +5.097
6.) Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +5.725

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati