Moto2 | GP d’Austria Gara, Marini: “Il team ha fatto un ottimo lavoro”

Bezzecchi: "Peccato per i due errori"

Moto2 | GP d’Austria Gara, Marini: “Il team ha fatto un ottimo lavoro”Moto2 | GP d’Austria Gara, Marini: “Il team ha fatto un ottimo lavoro”

Gran Premio d’Austria, Sky Racing Team VR46 – Dopo il brutto spavento per l’incidente che ha visto coinvolti Enea Bastianini ed Hafizh Syahrin (piloti fortunatamente illesi, ndr), nella seconda ripartenza della gara di Moto2, Luca Marini è stato autore di una buona prestazione, conclusa in seconda posizione. Luca, con il podio di ieri è il nuovo leader della classifica mondiale, con 78 punti.

Gara positiva anche per l’altro alfiere dello Sky Racing Team VR46, Marco Bezzecchi, sesto al traguardo dopo una buona partenza. Purtroppo qualche imprecisione ha fatto perdere terreno ma il Bez è riuscito comunque a recuperare sul gruppo degli inseguitori.

Dichiarazioni Sky Racing Team VR46, GP d’Austria

Luca Marini: “Sono partito bene in entrambe le gare: nella prima, ho recuperato tanto terreno e mi sentivo davvero bene. La seconda, direttamente dalla prima fila, è stata più facile, ma Jorge (Martin ndr) aveva qualcosa in più. È stato veloce tutto il weekend, ho provato ad inseguirlo, ma facevo fatica nel T3, un aspetto su cui lavorare nel GP della prossima settimana. Sono stato l’unico a scendere in pista per la gara con la gomma soft davanti, mentre gli altri avevano la dura. Faremo quindi qualche altra prova in questo senso il prossimo venerdì con tutto il Team per fare uno step in avanti. Come sempre, hanno fatto un gran lavoro”.

Marco Bezzecchi: “Nel complesso, un bel weekend. Oggi ero molto competitivo, la squadra ha fatto un gran lavoro e mi ha caricato molto. Sono partito bene nel primo start ed ero in quarta posizione quando hanno dato la bandiera rossa. Bene anche la seconda, ero terzo, ma ho fatto due lunghi alla curva 3 e ho perso molte posizioni. Ho cercato di recuperare, ma sono rimasto bloccato nel gruppo, in lotta con Lowes e non sono riuscito ad andare oltre il sesto posto. Un vero peccato, per i due errori, perché ero molto veloce e mi sono divertito molto. Tra una settimana torneremo al lavoro per puntare al podio”.

Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati