MotoGP | Gp Austria FP1: Pol Espargarò in vetta con la KTM, Dovizioso secondo, Rossi fuori dai dieci

KTM al comando, bene la Ducati, Morbidelli "salva" la Yamaha

MotoGP | Gp Austria FP1: Pol Espargarò in vetta con la KTM, Dovizioso secondo, Rossi fuori dai dieciMotoGP | Gp Austria FP1: Pol Espargarò in vetta con la KTM, Dovizioso secondo, Rossi fuori dai dieci

MotoGP Gp Austria Red Bull Ring Prove Libere 1 – Nessuna sosta per i piloti della classe MotoGP, dopo il Gran Premio della Repubblica Ceca vinto dal rookie della KTM Brad Binder (prima vittoria sia per il sud-africano che per la casa austriaca, ndr), tutti subito in pista al Red Bull Ring per la prima sessione di prove libere del Gran Premio d’Austria, quarta tappa della MotoGP 2020 post Covid-19.

Importante novità dal punto di vista degli pneumatici; la Michelin ha portato una gomma posteriore diversa da quella utilizzata sino ad ora e che tanti problemi ha dato alla Ducati. Il circuito del Red Bull Ring ha infatti una configurazione particolare e la carcassa posteriore è più simile a quella utilizzata lo scorso anno sia a Spielberg che a Buriram, Thailandia.

Il più veloce del turno mattutino è stato Pol Espargarò che ha fatto segnare il best-lap con il crono di 1:24.193. Alle spalle dello spagnolo della KTM troviamo un redivivo Andrea Dovizioso, che porta la Ducati a soli 44 millesimi dalla vetta.

Ottimo terzo tempo per la Honda del Team LCR di Takaaki Nagakami, seguono Alex Rins con la Suzuki e l’italo-brasiliano Franco Morbidelli, quinto e prima Yamaha.

Johann Zarco (Ducati Avintia), a podio a Brno, è sesto e davanti alla KTM di Miguel Oliveira, alla Ducati GP20 del Team Pramac di Jack Miller e alla Suzuki di Joan Mir, che si è visto togliere il terzo tempo per un’escursione fuori pista.

Chiude la Top Ten Fabio Quartararo, che in sella alla Yamaha del Team Petronas precede il compagno di marca Maverick Vinales.

Inizio in salita per Danilo Petrucci e Valentino Rossi, che occupano rispettivamente la dodicesima e tredicesima posizione. Sono al momento fuori dalla Q2 e in caso di pioggia (prevista per le prossime sessioni) sarebbero costretti a passare dalla tagliola della Q1.

Il vincitore di Brno Brad Binder è sedicesimo, mentre Michele Pirro che sostituisce l’infortunato Francesco Bagnaia in sella alla Ducati Pramac è diciassettesimo.

MotoGp Prove Libere 1 Austria - Red Bull Ring - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 44 Pol Espargaro Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 1:24.193
2 4 Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team 1:24.237 0.044
3 30 Takaaki Nakagami Honda Lcr Honda Idemitsu 1:24.378 0.185
4 42 Alex Rins Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:24.573 0.380
5 21 Franco Morbidelli Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:24.588 0.395
6 5 Johann Zarco Ducati Esponsorama Racing 1:24.655 0.462
7 88 Miguel Oliveira Ktm Red Bull Ktm Tech 3 1:24.718 0.525
8 43 Jack Miller Ducati Pramac Racing 1:24.724 0.531
9 36 Joan Mir Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:24.743 0.550
10 20 Fabio Quartararo Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:24.753 0.560
11 12 Maverick Vinales Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:24.779 0.586
12 9 Danilo Petrucci Ducati Ducati Team 1:24.837 0.644
13 46 Valentino Rossi Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:24.879 0.686
14 35 Cal Crutchlow Honda Lcr Honda Castrol 1:24.944 0.751
15 27 Iker Lecuona Ktm Red Bull Ktm Tech 3 1:24.991 0.798
16 33 Brad Binder Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 1:25.005 0.812
17 51 Michele Pirro Ducati Pramac Racing 1:25.152 0.959
18 41 Aleix Espargaro Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:25.165 0.972
19 73 Alex Marquez Honda Repsol Honda Team 1:25.249 1.056
20 38 Bradley Smith Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:25.297 1.104
21 6 Stefan Bradl Honda Repsol Honda Team 1:25.371 1.178
22 53 Tito Rabat Ducati Esponsorama Racing 1:25.729 1.536

Austria - Red Bull Ring - Risultati Prove Libere 1

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati