MotoGP | Gp Brno Day 1: Aleix Espargarò, “E’ stata una buona partenza”

Smith: "Ci siamo concentrati sulla raccolta dati"

Aprilia migliora il passo rispetto alle sessioni di Jerez
MotoGP | Gp Brno Day 1: Aleix Espargarò, “E’ stata una buona partenza”MotoGP | Gp Brno Day 1: Aleix Espargarò, “E’ stata una buona partenza”

MotoGP GP Repubblica Ceca Brno 2020 Aprilia Gresini – Soddisfazione in casa Aprilia per il settimo tempo di Aleix Espargarò nella prima giornata di libere sul tracciato di Brno.

L’alfiere del team italiano, dopo le difficoltà affrontate a Jerez, è riuscito a massimizzare le prestazioni della propria RS-GP 2020, piazzandosi all’interno della top ten. Un risultato importante che gli permetterà di gestire al meglio le FP3 in programma domani mattina.

Dichiarazioni Aleix Espargarò GP Repubblica Ceca Brno MotoGP 2020 Day

“Nel complesso è stata una partenza migliore rispetto a Jerez, anche grazie al layout di questo circuito. L’accelerazione da bassa velocità, dove noi abbiamo qualche difficoltà, qui non è così importante. Abbiamo cercato di procedere con calma, provando un setting diverso nel pomeriggio alla ricerca di maggior grip. Purtroppo le condizioni dell’asfalto sono critiche, mi piace correre qui a Brno e trovo che sia uno dei circuiti più belli del Motomondiale ma andrebbe decisamente riasfaltato”.

Dichiarazioni Bradley Smith GP Repubblica Ceca Brno MotoGP 2020 Day

“Oggi ci siamo concentrati sulla raccolta di alcune informazioni necessarie agli ingegneri, in termini di idee sul setup. Aleix ha provato alcune soluzioni ed io altre, ora dovremo analizzare nel dettaglio i risultati. Non ho fatto un tentativo di giro veloce con gomme morbide, ci dedicheremo a questo durante le FP3 di domani mattina. Le condizioni di grip sono piuttosto critiche, non è una sorpresa visto che l’asfalto ha ormai 12 anni ed è una situazione che andrà discussa in Safety Commission. Sul fronte gomme la situazione è complessa, nessuna delle opzioni riesce ad essere perfetta ma dovremo cercare il miglior compromesso in termini di aderenza e durata”.

 

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati