MotoGP | Alberto Puig: “L’operazione di Marquez è andata bene, Crutchlow proverà a correre”

Il Team Manager Honda ha fatto il punto della situazione sugli infortunati

MotoGP | Alberto Puig: “L’operazione di Marquez è andata bene, Crutchlow proverà a correre”MotoGP | Alberto Puig: “L’operazione di Marquez è andata bene, Crutchlow proverà a correre”

MotoGP Gara Jerez 2020 Honda Repsol – Alberto Puig, Team Manager del Repsol Honda Team ha fatto il punto della situazione sugli infortunati in casa Honda.

Marc Marquez, come già scritto qui, è stato sottoposto ad operazione all’omero destro, operazione riuscita. Proverà a tornare in pista a Brno per il Gran Premio della Repubblica Ceca in programma il prossimo 9 agosto.

Anche Cal Crutchlow si è operato, ma allo scafoide e proverà a scendere in pista per il secondo GP di Jerez, denominato GP di Andalusia. Ecco cosa ha detto Puig.

Dichiarazioni Alberto Puig operazioni Marc Marquez e Cal Crutchlow

“Tutti coloro che gareggiano nel Campionato del Mondo hanno la sfortunata possibilità di infortunarsi e di dover andare in sala operatoria. Purtroppo, è stato il nostro turno ed è stato Marc (Marquez, ndr) che ha dovuto sottoporsi a un intervento chirurgico. Ci vorrà un po’ di tempo prima che si riprenda, ma siamo contenti di come è andata. Il dottor Mir e il suo team si sono occupati dell’intera situazione dopo la caduta e hanno eseguito un’operazione di successo. Questo da al Repsol Honda Team una grande motivazione, ma ora dobbiamo essere pazienti per vedere come Marc si riprenderà per capire poi quando potrà tornare. Anche Cal Crutchlow ha avuto un’operazione che si è conclusa con successo e, in linea di principio, la sua intenzione è quella di “testare” il polso il venerdì. Siamo ottimisti sulla sua partecipazione al Gran Premio. Questo fine settimana ci concentreremo su Alex (Marquez, ndr), cercheremo di aiutarlo a fare un altro passo avanti. Quando sei giovane e nuovo in una categoria, ogni settimana migliori e cresci. Speriamo che possa colmare il divario con quelli davanti.”

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati