MotoGP | Coronavirus: ufficiale, il GP di Austin definitivamente cancellato

L'attuale calendario prevede 13 gare in Europa, in stand-by Argentina, Tailandia e Malesia

MotoGP | Coronavirus: ufficiale, il GP di Austin definitivamente cancellatoMotoGP | Coronavirus: ufficiale, il GP di Austin definitivamente cancellato

MotoGP Austin 2020 – Il Gran Premio delle Americhe, che era stato rimandato a novembre causa pandemia di Covid-19, è stato definitivamente cancellato (nella foto il podio del 2019, ndr).

Ad annunciarlo sui propri canali social è stato lo stesso COTA, che ha anche annunciato il rimborso dei biglietti. “L’evento di quest’anno dal 13 al 15 novembre 2020 è stato cancellato. I possessori di biglietti riceveranno un’e-mail con ulteriori informazioni” ha twittato il Circuit Of The Americas.

Gli organizzatori hanno anche annunciato che l’evento 2021 si terrà dal 16 al 18 aprile. Attualmente il calendario MotoGP 2020 è di tredici gare, con doppi appuntamenti a Jerez, Austria, Misano, Aragon e Valencia. La Catalogna, Le Mans e Brno completano i 12 + 1 eventi in programma. Rimangono in stand-by Argentina, Tailandia e Malesia.

Tweet COTA Cancellazione MotoGP 2020

Calendario MotoGP 2020 post coronavirus

19 luglio GP di Spagna – Jerez-Ángel Nieto Circuit

26 luglio GP Andalucía – Jerez-Ángel Nieto Circuit

09 agosto GP Repubblica Ceca – Brno

16 agosto GP Austria – Spielberg

23 agosto GP Stiria – Spielberg

13 settembre GP di San Marino e Riviera Rimini – Misano Adriatico

20 settembre GP Emilia Romagna – Misano Adriatico

27 settembre GP di Catalogna – Circuito Barcellona-Catalogna

11 ottobre GP di Francia – Le Mans

18 ottobre GP Aragón – MotorLand Aragón

25 ottobre GP Teruel – MotorLand Aragón

08 novembre GP Europa – Ricardo Tormo

15 novembre GP della Comunità Valenciana – Ricardo Tormo

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati