MotoGP | FIM, in arrivo possibili sanzioni per violazione del regolamento sui test

L'udienza avverrà a Jerez prima del GP di Spagna

MotoGP | FIM, in arrivo possibili sanzioni per violazione del regolamento sui testMotoGP | FIM, in arrivo possibili sanzioni per violazione del regolamento sui test

Motomondiale 2020 – Con un comunicato la FIM ha annunciato che a Jerez, subito prima del GP (in programma il prossimo 19 luglio, ndr), ci sarà un’udienza. Sembrerebbe che alcuni piloti del Motomondiale abbiano violato il regolamento sui test. Ecco quanto recita il comunicato.

Gli steward FIM MotoGP sono stati informati di possibili violazioni riguardanti i test, in particolare l’articolo 1.15.1. c) Rider Training e familiarizzazione del tracciato, per quanto riguarda il tipo di moto consentite per l’allenamento del pilota. Come promemoria e in seguito alla decisione della Commissione del Gran Premio pubblicata il 27 maggio 2020, i piloti delle classi Moto3 e Moto2 non sono autorizzati a effettuare ulteriori test privati fino a nuovo avviso, lo stesso vale per i piloti della classe MotoGP a meno che non stiano guidando moto di aziende con concessioni (in questo caso Aprilia e KTM).

Si parla di restrizioni sui test per tutte le classi espressamente previste dall’articolo 1.15.1 del regolamento FIM Grand Prix, compresi i dettagli di quali moto possono essere utilizzate per l’allenamento dei piloti. Le audizioni per i piloti che potrebbero aver infranto le regole dovrebbero essere programmate per aver luogo al Gran Premio Red Bull de España 2020 sul Circuito de Jerez-Angel Nieto, le parti coinvolte (il sito ufficiale della MotoGP riporta due piloti senza però fare nomi, ndr) verranno ascoltate per concedere ulteriore tempo per indagare sui dettagli. La FIM non farà ulteriori commenti in merito.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    Raphael

    5 Luglio 2020 at 13:30

    Senza avvocato oggi non si fa più nulla…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | La FIM risponde a Anthony West

L'australiano pochi giorni fa aveva accusato duramente la Federazione
Condividi su WhatsAppMotoGP FIM Anthony West – Dopo le pesanti accuse lanciate da Anthony West alla FIM (clicca qui per