MotoGP | Maverick Vinales: “Rossi un idolo, averlo accanto una spinta in più”

Vinales ha aggiunto: "Valentino Rossi ha una grande influenza nel nostro sport"

MotoGP | Maverick Vinales: “Rossi un idolo, averlo accanto una spinta in più”MotoGP | Maverick Vinales: “Rossi un idolo, averlo accanto una spinta in più”

Motomondiale 2020 Coronavirus – Maverick Vinales è pronto a tornare in sella alla propria Yamaha M1 e lo farà il prossimo 19 luglio sul circuito casalingo di Jerez, dove la MotoGP scenderà in pista per la prima volta dopo la pandemia di Covid-19.

Il pilota della Yamaha, che dal prossimo anno sarà affiancato dal giovane Fabio Quartararo (che prenderà il posto di Valentino Rossi, ndr) non vede l’ora di tornare nel paddock e di abbracciare anche se a “distanza” la propria squadra.

Il Campionato post Coronavirus sarà concentrato in 13 gare in pochi mesi e questo non ammetterà errori.

Vinales ha parlato anche di Valentino Rossi, suo team-mate per l’ultima stagione. Ecco cosa ha detto Vinales intervistato per Cycleworld.com dalla collega Maria Guidotti.

Dichiarazioni Maverick Vinales MotoGP 2020 post Covid-19

“Gli errori non saranno ammessi, dato il programma rigoroso. Sarà una dura lotta e l’equilibrio sarà la chiave delò successo. Da un lato dobbiamo stare attenti nelle sessioni di prove libere e non dare il 100% , in modo da evitare il rischio di un infortunio, ma in gara, dovremo attaccare dal primo GP. Con meno gare, non ci sarà tempo da perdere, quindi probabilmente dovremo correre più rischi a partire dal primo appuntamento.”

Dichiarazioni Maverick Vinales MotoGP 2020 post Covid-19 mancanza Yamaha M1 e Squadra

“Guidare la mia Yamaha M1 è quello che mi è mancato di più durante il lockdwon. A causa del distanziamento sociale, non sarà possibile abbracciare la mia squadra, quindi li inviterò tutti fuori a cena, moto inclusa! (ride, ndr).”

Dichiarazioni Maverick Vinales MotoGP 2020 Valentino Rossi e Fabio Quartararo

“È molto importante essere la prima Yamaha al traguardo. Rossi e Quartararo non li vedo come un pericolo, ma come una motivazione in più per andare più veloce. Avere un pilota veloce come Valentino nel box e l’anno prossimo Quartararo ci aiuterà a sviluppare ulteriormente la M1.”

Dichiarazioni Maverick Vinales MotoGP 2020 ultima stagione accanto a Valentino Rossi

“Valentino ha una grande influenza nel nostro sport e anche nell’organizzazione Yamaha. Penso che abbiamo lavorato bene insieme e abbiamo imparato molto. Ho fatto il mio compito e ho guadagnato la fiducia e il mio posto con i risultati della pista. Quando sono entrato in Yamaha, sono stato in grado di andare subito veloce e questo mi ha aiutato molto, ma Rossi è stato il mio idolo da quando ero un bambino e per me è stata una motivazione in più averlo nel box. La stagione 2018 è stata molto difficile per tutti noi. Ho imparato molto guardandolo, in particolare la sua abilità nel rimanere positivo, con un grande sorriso anche quando le cose non andavano bene.”

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati