MotoGP | Alex Rins: “Iannone è stato il mio miglior compagno di squadra”

Rins ha parlato anche di Joan Mir, suo attuale team-mate

MotoGP | Alex Rins: “Iannone è stato il mio miglior compagno di squadra”MotoGP | Alex Rins: “Iannone è stato il mio miglior compagno di squadra”

Motomondiale MotoGP – Alex Rins ha parlato dei suoi compagni di squadra ed ha definito Andrea Iannone (con cui ha condiviso il box Suzuki per due stagioni, 2017 e 2018, insieme nella foto, ndr) “il mio miglior compagno di squadra”.

Rins nel primo anno con Iannone (oggi fermo per la vicenda doping, ndr) ha chiuso 16° arrivando dietro all’abruzzese, mentre la stagione successiva è arrivato quinto con cinque podi, mentre Iannone ha chiuso al decimo posto. Rins ha anche parlato del suo attuale team-mate Joan Mir, ecco cosa ha detto a MotoGP.com.

Dichiarazioni Alex Rins su Andrea Iannone

“Il mio miglior compagno di squadra ad oggi è stato Andrea Iannone. I due anni trascorsi insieme a lui sono stati molto divertenti e ho imparato molto da lui. Quello che mi è particolarmente piaciuto è stato il fatto che spesso ci siamo scambiati idee lungo la pista, mi ha anche dato qualche consiglio. Non eravamo amici in pista, quindi non ha tenuto conto di me ed era proprio quello che volevo, è stato fantastico per me.”

Dichiarazioni Alex Rins su Joan Mir

“Con Joan parliamo di altre cose quando siamo insieme, come della vita ad Andorra o il prossimo acquisto di auto. Parliamo di tutto, ma non delle moto. Penso che sia un bravo pilota anche se ha ancora molto da imparare. È veloce, ma non abbastanza veloce. Ora è al suo secondo anno, ha una lunga carriera davanti a se, ma ha già fatto alcune buone gare lo scorso anno e ha anche gestito buoni tempi sul giro,. Vedremo dove arriverà nel 2020.”

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati