MotoGP | Max Biaggi: “La rivalità con Valentino Rossi? Periodo bello, abbiamo lasciato il segno”

Biaggi ha aggiunto: "Quando hai un antagonista dividi i tifosi, i giornalisti, le folle"

MotoGP | Max Biaggi: “La rivalità con Valentino Rossi? Periodo bello, abbiamo lasciato il segno”MotoGP | Max Biaggi: “La rivalità con Valentino Rossi? Periodo bello, abbiamo lasciato il segno”

Motomondiale MotoGP 2020 – Max Biaggi è stato ospite di #CasaSkySport. Il “Corsaro” ha ripercorso la sua carriera, parlando anche della rivalità con Valentino Rossi (nella foto Biaggi davanti a Rossi, Melandri e Capirossi al Mugello, ndr), ricordato come un periodo bello dove è stato lasciato un segno.

Ha parlato anche del suo esordio nella classe 500cc, del mondiale perso a causa di una discutibilissima bandiera gialla (a Barcellona, ndr) e della famosa impennata di Brno.

Dichiarazioni Max Biaggi su Valentino Rossi

“Non ho mai avuto un antagonista italiano prima di Rossi, con cui mi sono scontrato anche in 500, ovvero nella classe più seguita. Quando hai un antagonista dividi i tifosi, i giornalisti, le folle: questo significa che hai lasciato un segno. Sono passati tanti anni e se guardo indietro, con un po’ di romanticismo, trovo quel periodo bello. E’ simile al momento che vivono ora gli spagnoli: mi piacerebbe avere in pista Biaggi-Capirossi-Rossi in pista contro gli spagnoli.”

Dichiarazioni Max Biaggi bandiera gialla Barcellona 1998

“Quell’anno ho perso il Mondiale, per molti l’ho vinto. Quel giudice interpretò malamente quella situazione di bandiere gialle, oggi mi avrebbero dato 3-4 secondi di penalità. L’anno dopo mandarono a casa quel direttore di gara e questo la dice tutta.”

Dichiarazioni Max Biaggi impennata di Brno 1998

“Tutti la ricordano. Mi sono sentito un po’ figo, un po’ pirla e un po’ miracolato. Era il 1998, fu una stagione speciale perché ero all’esordio e andavo fortissimo. Ho pensato anche al colpaccio e di vincere il titolo.”

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati