MotoGP | Fabio Quartararo: “Io al posto di Rossi? Spero che nel 2021 dall’Italia arrivi più amore che odio”

Quartararo ha aggiunto: "Correrei tutti i fine settimana fino a dicembre"

MotoGP | Fabio Quartararo: “Io al posto di Rossi? Spero che nel 2021 dall’Italia arrivi più amore che odio”MotoGP | Fabio Quartararo: “Io al posto di Rossi? Spero che nel 2021 dall’Italia arrivi più amore che odio”

Motomondiale 2020 – Fabio Quartararo così come i suoi colleghi della MotoGP non vede l’ora di tornare in pista. “El Diablo” nel suo anno da rookie (2019) ha centrato pole position e podi e ora spera di tornare in moto, coronavirus permettendo. La prima “doppia gara” dovrebbe svolgersi a Jerez il 19 e il 26 luglio.

Il prossimo anno il francese prenderà il posto di Valentino Rossi nel Team ufficiale Yamaha e se Rossi decidesse di continuare e le probabilità sono alte, sarà proprio il pesarese a prendere il suo posto nel Team Petronas.

In una delle tante dirette live di questo periodo ha parlato sia di Rossi che della voglia di correre, a lui la parola.

Dichiarazioni Fabio Quartararo su Valentino Rossi #IoStoaCasa Coronavirus

“Valentino mi ha dato la motivazione per diventare un pilota, ho sempre voluto essere come lui da bambino e quando vinceva ero felice. Ora è sorprendente avere il rapporto che abbiamo e correre con la stessa moto. A volte non ci credo. L’anno prossimo gareggerò con la sua moto, spero che dall’Italia arrivi più amore che odio.”

Dichiarazioni Fabio Quartararo su MotoGP 2020 #IoStoaCasa Coronavirus

“Avere una data di inizio per i Mondiali è molto importante, perché allenarsi duramente senza sapere quando inizieremo è complicato. Vorrei correre su circuiti come Barcellona o Misano, dove sono sempre andato veloce negli ultimi anni. Se potessi correre tutti i fine settimana fino a dicembre sarei felice. Ora sto rispettando tutte le regole, ma quando torno in moto sarò una bestia.”

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati