MotoGP | Alberto Puig: “Dovizioso ha cercato di tornare alla Honda”

Il pilota della Ducati avrebbe pensato ad un clamoroso ritorno con la casa nipponica

MotoGP | Alberto Puig: “Dovizioso ha cercato di tornare alla Honda”MotoGP | Alberto Puig: “Dovizioso ha cercato di tornare alla Honda”

MotoGP Repsol Honda Team – Alberto Puig, Team Manager Honda, intervistato da Marca.com, ha parlato del rinnovo di Marc Marquez ed ha sottolineato come Andrea Dovizioso abbia bussato alle porte della Honda per un clamoroso ritorno (nella foto il “Dovi” in sella alla Honda nel 2011, ndr).

Il pilota della Ducati in un’intervista si era detto sorpreso del rinnovo del più grande dei fratelli Marquez fino al 2024.

“Sono rimasto molto sorpreso, non me lo aspettavo. In realtà avevo un’idea molto diversa di ciò che Marquez avrebbe fatto, ma con decisioni così importanti ci sono sempre cose che accadono che non sappiamo. Per me è una decisione strana, perché mi aspettavo che accettasse la sfida su un’altra moto. Non me l’aspettavo.” – aveva detto Andrea Dovizioso.

Ricordiamo che ad oggi solo cinque piloti hanno un contratto per il 2021 e sono: Marc Marquez, Maverick Vinales, Fabio Quartararo, Alex Rins e Tito Rabat. In questo weekend dovrebbe essere annunciato il rinnovo per due anni di Alex Rins con la Suzuki.

Dichiarazioni Alberto Puig su mercato piloti Dovizioso Honda

“Qualche tempo fa, non molto tempo fa, Andrea è venuto a parlarci e ci ha chiesto se poteva guidare di nuovo la Honda, e ora si chiede perché Marc abbia rinnovato…” – Il catalano ha ironicamente commentato.

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    nandop6

    2 Maggio 2020 at 13:15

    Non capisco il commento di Puig, cosa centra il fatto che a Dovizioso sembri strano un contratto di altri 4 anni sulla stessa moto con il fatto che ha chiesto di tornare in Honda…

  2. Avatar

    ligera

    13 Maggio 2020 at 19:35

    Per me Puig è un idiot@. L’impressione che se ne ricava è quella di un omett@ che vuole mettere zizzani@ tra Dovizioso e Ducati (e vista la capacità decisionale di certi elementi all’interno di Ducati, non vorrei ci fosse riuscito), per paura? Per eliminare l’ultimo rivale degli ultimi anni? Non so, fatto sta che mi sembra del tutto logico e coerente il fatto che Dovizioso, ascoltando le voci che davano un Marquez con concrete possibilità di arrivare in Ducati, abbia sondato il terreno per approdare a sua volta in Honda. Chi mai vorrebbe essere compagno di squadra di Marquez? Sicuramente lo Spagnolo avrebbe diritto ad indirizzare lo sviluppo e da quello che si è capito sino ad oggi (almeno, che io ho capito, il che è tutto dire sia chiaro), Marc ha bisogno di una moto che mal si adatta col modello di guida del 99,99% dei piloti della MotoGP, non solo, a questo va legato il fatto che Dovi ha riportato in alto la Ducati dopo anni di buio fitto e avrebbe rischiato dopo tutto quanto fatto in questi anni di essere messo in “panchina” se non addirittura essere poi spinto a lasciare la Ducati (vuoi per lo stipendio, vuoi per altri motivi) quando il posto in Honda fosse già stato occupato da altri.
    Concluidendo:
    Albertone Puigone = Idiot@ne
    Dovizioso = ha fatto una mossa giusta e coerente con la situazione di quel particolare momento
    Teste di “cuoio” della Ducati = se si dovessero far uccell@re dalle parole di Puigone rispecchierebbero ciò che si è sempre pensato di Loro, ma farebbero l’errore più grande dopo la brutta conclusione del rapporto con Stoner.

    Grandissimo Dovizioso
    Grandissima Ducati

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati