MotoGP | Repsol produrrà idrogel per la lotta al coronavirus

E' stata inoltre donata un'attrezzatura che permetterà di fare 500 tamponi al giorno

MotoGP | Repsol produrrà idrogel per la lotta al coronavirusMotoGP | Repsol produrrà idrogel per la lotta al coronavirus

Repsol Honda Coronavirus – In tempi di pandemia da coronavirus molte aziende stanno riconvertendo la loro produzione, oppure come nel caso della Repsol, sfruttando il laboratorio in cui vengono prodotti carburante e lubrificante per la team MotoGP, per produrre una soluzione idroalcolica da utilizzare negli ospedali.

Repsol, storico sponsor della Honda non ha esitato a mettersi al lavoro per aiutare nella battaglia che si sta combattendo contro la pandemia di coronavirus.

Il Tech Lab dell’azienda, con sede a Móstoles, dove viene prodotto il carburante e il lubrificante del team Repsol Honda MotoGP, produrrà idrogel da utilizzare negli ospedali, adattando le apparecchiature per la produzione di soluzione idroalcolica a una velocità iniziale di 3.000 litri a settimana.

Questo passaggio dal lubrificante all’idrogel contribuirà a fornire i materiali necessari ai servizi igienici in questi giorni difficili e questa decisione come riporta As.com è stata applaudita da Marc Marquez.

Dichiarazioni Marc Marquez Repsol idrogel per la lotta al coronavirus

“Un altro granello di sabbia in questi tempi difficili!” – Ha scritto il campione del mondo su “Twitter” accompagnando il testo con un’emoji di applausi. Oltre a questa iniziativa, Repsol ha già consegnato all’Ospedale di La Paz un’attrezzatura di laboratorio con la quale è possibile eseguire 500 tamponi di coronavirus ogni giorno.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati