MotoGP | Cancellazione GP Qatar: Ciabatti (Ducati), “Chi recupera le moto? “

Il Direttore sportivo della Ducati lancia l'allarme

MotoGP | Cancellazione GP Qatar: Ciabatti (Ducati), “Chi recupera le moto? “MotoGP | Cancellazione GP Qatar: Ciabatti (Ducati), “Chi recupera le moto? “

Motomondiale 2020 Cancellazione GP Qatar – La cancellazione del Gran Premio del Qatar classe MotoGP (clicca qui per saperne di più), ha anche dei risvolti logistici. Adesso c’è infatti da recuperare tutto il materiale che è rimasto al Losail International Circuit dopo i test.

A lanciare l’allarme è Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo di Ducati Corse. Le moto sono in Qatar e agli italiani non è permesso arrivare nel paese, pena due settimane di quarantena.

Dichiarazioni Paolo Ciabatti Cancellazione GP Qatar recupero moto

“Adesso non sappiamo come faremo ad andare a recuperare le moto – ha detto il ds della Ducati alla Gazzetta dello Sport – perché dopo i test della scorsa settimana tutti i nostri meccanici erano stati fatti tornare a casa. Forse potranno aiutarci quelli del Team Avintia, che essendo spagnoli potranno viaggiare.”

Ricordiamo che anche il secondo GP della stagione, il GP della Thailansia, non avrà luogo nella data prestabilita (era previsto per il 22 marzo 2020); è stato infatti rimandato a data da destinarsi causa coronavirus (clicca qui per saperne di più).

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati