Superbike | Phillip Island, Gara1: parola a Toprak Razgatlioglu

Il pilota turco vince in volata Gara1 davanti a Lowes e Redding

Superbike | Phillip Island, Gara1: parola a Toprak RazgatliogluSuperbike | Phillip Island, Gara1: parola a Toprak Razgatlioglu

Gara1 del Round a Phillip Island, il primo della stagione 2020 del Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike, ha visto un arrivo molto combattuto in cui i tre piloti del podio al traguardo sono separati tra loro da soli 41 millesimi. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha WorldSBK Official Team) ha preceduto Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) e Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati) mentre il suo compagno di squadra Michael van der Mark è arrivato quarto.

Il pilota turco in questa stagione è passato al Pata Yamaha e sembra che i risultati gli diano ragione. Razgatlioglu è stato in testa dal 15° al 18° giro e poi di nuovo nelle ultime due tornate.

Dichiarazioni Toprak Razgatlioglu Pata Yamaha WorldSBK Official Team Gara1 Phillip Island

“Sono molto felice, questa per me è stata la prima gara con Yamaha. Prima della gara ero molto stressato, poi dopo la partenza mi sono concentrato solo sulla corsa. Non è stata semplice, negli ultimi due giri avevo paura dal momento che la gomma era danneggiata. Negli ultimi due anni non sono riuscito a salire sul podio ma oggi ho vinto e sono molto felice”.

In merito all’ultimo giro Razgatlioglu ha detto: “Ho provato a frenare forte e a uscire bene dalle curve ma non è stato possibile. Ho avuto paura all’ultima curva e nel corso dell’ultimo giro dato che eravamo tutti molto vicini ma alla fine ho vinto”.

Sia Razgatlioglu che il suo compagno di squadra van der Mark vogliono replicare la loro prestazione e il passo messo in mostra oggi anche nella Tissot Superpole Race e in Gara 2 in programma domani. Lowes e Redding proveranno a fermarli.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Primo Piano

Superbike | Aggiornato il calendario 2020

L’emergenza globale legata alla diffusione del Coronavirus ridisegna gli appuntamenti della stagione in corso
Condividi su WhatsAppFIM e Dorna WSBK Organization rendono noto che a causa dell’emergenza legata alla diffusione del COVID-19 sono state