Superbike | Phillip Island, FP: Scott Redding domina le libere in Australia

Dietro di lui troviamo la coppia Yamaha Toprak Razgatlioglu e Michael van der Mark. Dodici piloti sono racchiusi in un secondo

Superbike | Phillip Island, FP: Scott Redding domina le libere in AustraliaSuperbike | Phillip Island, FP: Scott Redding domina le libere in Australia

Superbike Phillip Island 2020 – Scott Redding ha dominato la prima giornata di prove a Phillip Island. Il centauro britannico della Ducati dopo aver fatto segnare il miglior tempo nella prima sessione disputata in condizioni miste, si è ripetuto anche nelle FP2 sull’asciutto.

Redding ha preceduto di quasi mezzo secondo Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha WorldSBK Official Team) che si è messo alle spalle il compagno di squadra Michael van der Mark. Razgatlioglu e van der Mark hanno provato a portare l’attacco al britannico che però ha resistito e ha fatto segnare un grande tempo sul giro.

Leon Haslam (Team HRC) è stato in testa per buona parte del turno ma in sella alla sua Honda ha concluso al quarto posto. A soli 37 millesimi da lui troviamo Loris Baz (Ten Kate Racing Yamaha). Il francese ha messo a segno diversi giri veloci e ha chiuso in quinta posizione davanti all’iridato Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) e a Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team). Il compagno di squadra di Rea Alex Lowes ha l’11° tempo.

Alvaro Bautista (Team HRC) ha migliorato il proprio passo nel corso del turno e ha concluso ottavo dopo una leggera scivolata alla curva Stoner. Il 35enne spagnolo sembra essere sulla via giusta dopo il Test Ufficiale e sarà da tenere d’occhio in questo fine settimana.

Michael Ruben Rinaldi (Team GOELEVEN) nonostante un problema tecnico a inizio sessione ha il nono crono a fine turno. È tornato in pista e ha migliorato il suo tempo andando così a precedere Xavi Fores (Kawasaki Puccetti Racing) che fa il suo ritorno nel Campionato e chiude i primi dieci.

Il tedesco Sandro Cortese (OUTDO Kawasaki TPR) è 12° ed è l’ultimo dei 12 piloti presenti nel secondo di ritardo da Redding. Chaz Davies(ARUBA.IT Racing – Ducati) ha il 13° tempo e si trova davanti a Eugene Laverty (BMW Motorrad WorldSBK Team) e allo statunitense Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) che ha già messo in mostra ottime cose nel corso del primo fine settimana di gara.

Il suo compagno di squadra Federico Caricasulo a fine turno è 16° e si trova a un decimo dal pilota a stelle e strisce mentre per 24 millesimi fa meglio del cileno Maximilian Scheib (ORELAC Racing VerdNatura). Leon Camier (Barni Racing Team) e Takumi Takahashi (MIE Racing Althea Honda Team) sono 18° e 19°.

Di seguito la classifica dei tempi dopo le due sessioni di prove libere:

1. Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati) 1’30.436
2. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha WorldSBK Official Team) +0.418
3. Michael van der Mark (Pata Yamaha WorldSBK Official Team) +0.469
4. Leon Haslam (Team HRC) +0.500
5. Loris Baz (Ten Kate Racing Yamaha) +0.537
6. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.542
7. Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) + 0.725
8. Alvaro Bautista (Team HRC) + 0.765
9. Michael Ruben Rinaldi (Team GOELEVEN) + 0.777
10. Xavi Fores (Kawasaki Puccetti Racing) + 829
11. Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.900
12. Sandro Cortese (OUTDO Kawasaki TPR) + 0961
13. Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati) + 1.042
14. Eugene Laverty (BMW Motorrad WorldSBK Team) + 1.311
15. G. Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) + 1.462
16. Federico Caricasulo (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) + 1.572
17. M. Scheib (Orelac Racing VERDNATURA) + 1.594
18. Leon Camier (Barni Racing Team) + 2.213
19. T. Takahashi (MIE Racing Althea Honda Team) +4.559

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati