Superbike | Phillip Island, FP: Redding commenta le libere in Australia

Il pilota inglese della Ducati ha fatto segnare il miglior crono al debutto nel WorldSuperbike

Superbike | Phillip Island, FP: Redding commenta le libere in AustraliaSuperbike | Phillip Island, FP: Redding commenta le libere in Australia

Dopo aver concluso i test ufficiali di inizio settimana con il sesto tempo, Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati) piazza la sua Ducati davanti a tutti al termine della prima giornata di prove libere del round inaugurale del Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike 2020.

È stata una giornata condizionata da una situazione meteo complicata: il primo turno è iniziato sul bagnato con la pista che è andata asciugandosi, anche se non in tutte le sue parti, mentre la seconda sessione si è svolta sull’asciutto.

A giornata conclusa Redding ha detto: “Stamattina ho avuto delle sensazioni abbastanza buone. Ho avuto un po’ da fare sul bagnato dato che per me queste gomme in condizioni del genere rappresentano una novità ma sto iniziando ad avere più fiducia. Nel corso del pomeriggio abbiamo percorso più giri per permettere a me e alla squadra di capire più a fondo la moto e mi sono trovato molto bene come dimostra anche il fatto che alla fine sono riuscito a compiere dei giri veloci. Non ho davvero visto nessuno, ho percorso tanti giri. Ma questo è il lavoro che abbiamo bisogno di fare in vista della prima gara in programma per domani”.

I primi 12 piloti sono compresi nello spazio di solo un secondo e tutte e cinque le scuderie sono presenti nei primi sette posti: Phillip Island ci regalerà senza dubbio un bellissimo avvio di stagione.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati