MotoGP | Ezpeleta (Dorna) parla di coronavirus, Iannone e Kawasaki [VIDEO]

Dorna monitora l'evolversi della situazione del coronavirus per eventuali stop

MotoGP | Ezpeleta (Dorna) parla di coronavirus, Iannone e Kawasaki [VIDEO]MotoGP | Ezpeleta (Dorna) parla di coronavirus, Iannone e Kawasaki [VIDEO]

Motomondiale 2020 – In un’intervista rilasciata al sito ufficiale della MotoGP, Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna, ha parlato di coronavirus, caso doping Iannone ed eventuale wild card Kawasaki.

La prima gara del Motomondiale 2020 è in programma il prossimo 8 marzo, ma la situazione del coronavirus è in continua evoluzione e le cose potrebbero cambiare da un momento all’altro (clicca qui per saperne di più)

Esprimendosi sul caso Iannone, si augura che la situazione possa risolversi in maniera positiva, mentre parlando di possibile wild card per la Kawasaki in MotoGP ha sottolineato come ci siano delle regole da rispettare. Ecco cosa ha detto Ezpeleta.

Dichiarazioni Carmelo Ezpeleta CEO Dorna su CoronaVirus

“In questo momento stiamo monitorando l’evolversi della situazione. Stiamo parlando con tutti i paesi che ospiteranno una gara del Motomondiale e lo abbiamo fatto in materia di sicurezza. Eventuali stop dipenderanno dall’evolversi della situazione. Abbiamo già parlato con Qatar e Thailandia e ora parleremo con gli USA e via via con tutti gli altri. Tutto dipenderà da cosa decideranno i governi dei paesi ospitanti.”

Dichiarazioni Carmelo Ezpeleta CEO Dorna su caso doping Iannone (vedi video sopra riportato, ndr)

“Ero presente all’ultima udienza in tribunale, dove c’erano sia l’Aprilia che Andrea Iannone. Non posso dire molto, spero che la situazione possa risolversi positivamente, ma al momento non posso dire molto di più, c’è solo da attendere.”

Dichiarazioni Carmelo Ezpeleta CEO Dorna possibile wild card Kawasaki

“In primis voglio specificare che Kawasaki non ci ha chiesto ufficialmente nessuna wild card. Ha solo fatto una richiesta di chiarimenti per eventuali partecipazioni. La wild card ad oggi può essere richiesta solo da costruttori già presenti nel Mondiale. Le regole vanno seguite e rispettate, volendo potrebbero rivolgersi a team satellite già presenti in griglia.”


Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati