MotoGP | Ecco la nuova Aprilia RS-GP [VIDEO]

Aerodinamica e un nuovo motore a V di 90° le armi della moto di Noale

MotoGP | Ecco la nuova Aprilia RS-GP [VIDEO]MotoGP | Ecco la nuova Aprilia RS-GP [VIDEO]

Motomondiale 2020 – E’ stata presentata oggi in Qatar la nuova Aprilia RS-GP, che verrà portata in pista da Aleix Espargarò e almeno per il momento dal tester Bradley Smith.

Andrea Iannone, oggi in Qatar per la presentazione, non ha infatti ancora risolto la vicenda doping e attende con ansia il verdetto. Dopo un cauto ottimismo derivato dall’incontro con la Corte disciplinare della FIM, il silenzio ha preso
il sopravvento.

Da domani prende il via l’ultimo test pre-season della stagione e poi l’8 marzo inizierà il mondiale, tempi “cortissimi” per l’abruzzese, che in caso di condanna potrebbe ricorrere al TAS, ma con conseguenti tempi molto lunghi.

Tornando alla moto la nuova RS-GP si è totalmente rinnovata. La nuova base tecnica nasce con il contributo di nuove figure di eccellenza che hanno arricchito l’esperienza del team completandolo in ogni suo reparto.

Aprilia Racing ha concepito un prototipo ottimizzato sotto tutti gli aspetti, a partire dalla raffinata aerodinamica cui si abbina un nuovo motore a V di 90°. Completano il pacchetto l’esclusivo cambio seamless, sviluppato internamente, e un telaio a doppio trave in alluminio, materiale ripreso anche dal forcellone posteriore. Grande attenzione è stata riservata anche al comparto elettronico, forte di un organico interno ad Aprilia Racing potenziato durante la scorsa stagione.

La struttura del Team, al netto dei nuovi innesti, rimane sostanzialmente inalterata. Al CEO di Aprilia Racing Massimo Rivola si affiancano il Direttore Tecnico Romano Albesiano e il Team Manager Fausto Gresini. I due lati del box vengono gestiti da Antonio Jimenez e Pietro Caprara, capotecnici di comprovata esperienza nel paddock MotoGP.

Dichiarazioni Massimo Rivola Presentazione nuova Aprilia RS-GP 2020

“Quello appena concluso è stato per Aprilia Racing l’inverno più lungo degli ultimi anni. Ragazze e ragazzi del reparto corse hanno profuso uno sforzo veramente incredibile, arrivare a Sepang con due prototipi è stata già per noi una piccola vittoria. La nuova RS-GP ha mostrato nel primo test buoni segnali, da quelli dobbiamo ripartire per costruire la nostra stagione. L’ho detto e lo confermo: non possiamo aspettarci un percorso netto, avremo sicuramente una prima parte di stagione complicata con una moto estremamente acerba, ma sono certo che da metà campionato si riuscirà a vedere il vero valore del grande lavoro svolto a Noale. Con la speranza di avere con noi Andrea al più presto e poter disporre, assieme ad Aleix e Bradley, del nostro tridente di piloti al completo.”

Dichiarazioni Romano Albesiano Presentazione nuova Aprilia RS-GP 2020

“La RS-GP 2020 rappresenta per Aprilia Racing una sfida tecnica unica. La nuova moto nasce raccogliendo i concetti cardine del reparto corse e rielaborandoli alla luce dell’esperienza accumulata durante le ultime stagioni. E’ un prototipo innovativo sotto molti aspetti, a partire da quelli più chiaramente visibili, ed in questo conferma l’attitudine di Aprilia Racing che ha proprio nell’innovazione tecnologica il suo principale valore. Come tutte le riprogettazioni avrà bisogno di un periodo di affinamento, la nostra tabella di marcia negli ultimi mesi è stata estremamente serrata ma sono assolutamente soddisfatto del risultato raggiunto. Una soddisfazione che ho il piacere di condividere con il gruppo di lavoro di Noale.”

Dichiarazioni Fausto Gresini Presentazione nuova Aprilia RS-GP 2020

“Sapere che la nuova moto è subito piaciuta ai piloti nei test malesi è stata la prima, buona notizia per la nostra stagione 2020. Lo sforzo di Aprilia Racing è stato incredibile, una dimostrazione di volontà e dedizione per questo campionato. L’inizio non sarà semplice, la moto è giovane e necessita ovviamente di essere sviluppata. Ma credo che la forza di una squadra si veda proprio in questi momenti, quando c’è il bisogno di compattare i ranghi e puntare tutti allo stesso obiettivo. Dopo l’entusiasmo per un buon debutto aspettiamo il responso di altre piste, a partire proprio dal Qatar. Dobbiamo rimanere tutti concentrati con una unica ambizione: portare questo progetto il più in alto possibile.”

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    TONYKART

    22 Febbraio 2020 at 10:17

    proprio quelli che hanno puntato il dito duramente contro ducati l hanno copiata in tutto e per tutto ,pagliacci…..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati