MotoGP | Jorge Lorenzo, “Io e Rossi vogliamo la stessa cosa, una Yamaha vincente”

Lorenzo ha aggiunto "A Sepang 2015 il peggior momento con Rossi"

MotoGP | Jorge Lorenzo, “Io e Rossi vogliamo la stessa cosa, una Yamaha vincente”MotoGP | Jorge Lorenzo, “Io e Rossi vogliamo la stessa cosa, una Yamaha vincente”

Monster Yamaha MotoGPJorge Lorenzo è stato uno dei più acerrimi rivali di Valentino Rossi. I due hanno corso insieme nella MotoGP e nel 2015 c’è stato l’apice dello “scontro”, quando Lorenzo e Marquez vennero accusati di “biscotto” per aver fatto perdere il mondiale al “Dottore” (almeno secondo alcuni, ndr).

Dopo aver corso due anni in Ducati e uno con la Honda e aver annunciato il ritiro a fine 2019, per Lorenzo si sono “riaperte” le porte della Yamaha. Il maiorchino è infatti stato ingaggiato come collaudatore di lusso e questo significa anche stare vicino a quello che era il suo rivale, Valentino Rossi. In un’intervista rilasciata a Simon Patterson di The-race.com ha così parlato del rapporto con Rossi e del suo nuovo ruolo.

Dichiarazioni Jorge Lorenzo su Valentino Rossi

“È molto difficile essere amici con un concorrente diretto, specialmente quando tutti vogliamo vincere in MotoGP e c’è l’istinto “assassino”. Lo ha Marc (Marquez, ndr), lo ha Valentino (Rossi, ndr) così come l’ho avuto io. Tutti vogliamo vincere e non vogliamo mai dare niente agli altri. Questo rende difficile comunicare, passare del tempo insieme o provare empatia per l’altro. Non li odi, ma vuoi che vadano il più lentamente possibile e vorresti batterli ogni volta.

Quando accade qualcosa di tanto emozionante come a Sepang nel 2015, l’attrito provoca un incendio e la relazione peggiora. Ho sempre sostenuto che il miglior rapporto ci sia stata quando io e Valentino siamo stati lontani, quando lui era in Ducati o quando in Ducati c’ero io, ma ora siamo più vicini che mai, forse perché il nostro interesse comune è vedere vincere la Yamaha.”

Dichiarazioni Jorge Lorenzo su Fabio Quartararo

“Se conosci Fabio come persona, sai che non litiga mai con nessuno e sorride sempre. Cambia molto quando è in modalità gara e diventa molto “elettrico” con molta energia, ma quando si toglie il casco è un ragazzo molto simpatico. Sarà difficile che non piaccia a qualcuno: è molto facile da amare. Ora voglio davvero vedere vincere Valentino, Maverick (Vinales, ndr) e Fabio. Speriamo che anche Franco Morbidelli, ndr) possa fare l’ultimo passo.”

MotoGP | Jorge Lorenzo, “Io e Rossi vogliamo la stessa cosa, una Yamaha vincente”
3.7 (73.33%) 3 vote[s]
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati