MotoGP | Presentazione Suzuki: Alex Rins, “Cercheremo di vincere più gare e di fare più podi”

Rins ha aggiunto: "L'emozione della prima vittoria sarà con me anche per tutto il 2020"

MotoGP | Presentazione Suzuki: Alex Rins, “Cercheremo di vincere più gare e di fare più podi”MotoGP | Presentazione Suzuki: Alex Rins, “Cercheremo di vincere più gare e di fare più podi”

Motomondiale 2020 Presentazione Suzuki Team MotoGP – E’ stata presentata a Sepang nel box Suzuki la nuova GSX-RR che sarà al via del Motomondiale 2020 con Alex Rins e Joan Mir.

La livrea rispetto al passato ha una larga banda color argento e la moto è veramente molto bella e ben curata. Richiama la vecchia colorazione Suzuki, visto che si festeggiano i 60 anni di corse.

Ecco cosa ha detto Rins parlando degli obiettivi per un mondiale che inizierà il prossimo 8 marzo in Qatar.

Dichiarazioni Alex Rins Presentazione Suzuki GSX-RR 2020

“La scorsa stagione mi ha regalato una delle sensazioni più belle che possano esistere sulla terra, quella di vincere la mia prima gara in MotoGP. È stato un sogno diventato realtà e anche la seconda vittoria è stata sorprendente. Porterò queste emozioni con me nel 2020, così come la consapevolezza della crescita che ho fatto. Una delle lezioni più importanti che ho imparato è come gestire al meglio una gara, specialmente quando guido o combatto. Avremo la livrea speciale per i 60 anni di gare e questo mi rende orgoglioso. Una delle cose migliori dell’essere con Suzuki è che sento una vera atmosfera familiare, non so se sia stato anche così in passato, ma credo sia un qualcosa che sia nel DNA di Suzuki, insieme alla ricerca di vittorie e penso che questo faccia davvero la differenza. Ora nel 2020 dobbiamo rimanere concentrati e ottenere buoni risultati, più podi sicuramente e spero anche più vittorie. Questa è la strada per il successo, credo; a poco a poco, passo dopo passo, con duro lavoro tutti insieme.”

MotoGP | Presentazione Suzuki: Alex Rins, “Cercheremo di vincere più gare e di fare più podi”
5 (100%) 1 vote[s]
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati