MotoGP | Caso doping Iannone: la decisione arriverà solo tra 10 giorni

La prova del capello è risultata negativa, ma il pilota Aprilia salterà i test di Sepang

MotoGP | Caso doping Iannone: la decisione arriverà solo tra 10 giorniMotoGP | Caso doping Iannone: la decisione arriverà solo tra 10 giorni

Motomondiale MotoGP Vicenda Doping Iannone – Era attesa per oggi la sentenza sul caso doping di Andrea Iannone, ma è stato tutto rimandato.

Il pilota di Vasto si è presentato intorno alle 13 davanti alla Corte disciplinare della FIM e l’udienza è durata circa 4 ore.

L’abruzzese dell’Aprilia era stato trovato positivo durante un controllo nel GP di Malesia e anche le contro-analisi sul campione B avevano confermato la positività al drostanolone, uno steroide anabolizzanti commercializzato sul mercato nero del bodybuilding. La difesa del #29 ha giocato la carta a sorpresa dell’analisi del capello, presentando, come riportato da Sky Sport, un’accurata analisi che ha permesso di ricostruire tutta la storia metabolica del pilota e scagionandolo quasi del tutto. Sebbene, infatti, i risultati delle due analisi siano in contrasto, come indicato dalla difesa, Iannone potrebbe aver ingerito accidentalmente ed involontariamente una piccolissima dose risultate solo nel campione delle urine. I giudici, alla luce anche della pochezza dell’accusa che ha fatto affidamento esclusivamente a prove non scientifiche, hanno deciso di prendere tempo per pronunciare la sentenza. La prossima udienza è fissata tra 10 giorni.

Andrea Iannone salterà quindi i prossimi test di Sepang, fissati dal 7 al 9 febbraio, lasciando la sella a Bradley Smith.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati