Moto2 | Presentazione Sky Racing Team VR46

Marini e Bezzecchi carichi per la nuova sfida

Moto2 | Presentazione Sky Racing Team VR46Moto2 | Presentazione Sky Racing Team VR46

E’ una giornata speciale per lo Sky Racing Team VR46 con la presentazione del mondiale 2020. E non poteva esserci cornice migliore se non il ranch di Valentino Rossi, a Tavullia per dare il via alla stagione 2020. Per quanto riguarda la classe intermedia, tutti gli occhi saranno puntati sui due talenti della VR46 Riders Academy, Luca Marini e Marco Bezzecchi.

Luca, nella scorsa stagione ha ottenuto due vittorie e un podio e quest’anno ci saranno molte aspettative su di lui. Per il “Bez” (new entry del team, ndr) questa potrà essere la stagione del riscatto dopo un 2019 difficile.

Dichiarazioni Sky Racing Team VR46, Presentazione team 2020

Marco Bezzecchi: “E’ stato un percorso bellissimo perché quando Uccio, Albi e tutti i ragazzi dell’Academy mi hanno detto di questa opportunità è stato come un sogno visto che venivo anche da un momento un po’ difficile. Già dal primo test ho ritrovato quella serenità che mi mancava da un po’ e quindi sono stato contentissimo di iniziare. Non vedo l’ora di iniziare quello che conta veramente che è la stagione che ci aspetta. Non so come ringraziare tutti”.

Il direttore Sky Motori, Guido Meda che ha presentato l’unveiling ha aggiunto: “Un modo forse c’è” e Marco ha replicato: “Andare forte”.

Il 2019 è stato un anno dove abbiamo visto tutte le sfaccettature del Bez: rabbia, delusione, gioia per qualche sprazzo di luce ma quest’anno avrà dalla sua una grande opportunità, riscattarsi in un ambiente familiare con un compagno di squadra velocissimo:

“Il team Tech3 ha lavorato duro, hanno sempre cercato di darmi la moto migliore ma purtroppo abbiamo fatto fatica e nonostante questo è venuta fuori questa splendida opportunità. Il mio sentimento? Ho rabbia interiore da sfogare perché quando vai forte vengono tutti e quando vai piano non ti considera nessuno. La moto è molto diversa ha grandi punti positivi e qualcosa dove si può migliorare. L’obiettivo per adesso me lo tengo per me. Il rapporto con Luca va molto bene perché lui nel box è molto preciso, bello confrontarsi, possiamo andare forte tutti e due”.

Luca Marini: “Sicuramente quest’anno c’è una gran voglia da parte di tutti di fare bene, dobbiamo partire subito forti, cercare di stare concentrati, di essere costanti e di fare quello che sappiamo fare meglio, cioè divertirci. E’ un progetto ambizioso che richiederà l’impegno di tutti e per questo sono felice di dividere il box con Marco”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati