Superbike | Test Portimao: Razgatlioglu chiude con il miglior crono

In Portogallo brillano Yamaha e Ducati mentre sembra un po' in ritardo Honda, anche se il potenziale è molto alto.

Superbike | Test Portimao: Razgatlioglu chiude con il miglior cronoSuperbike | Test Portimao: Razgatlioglu chiude con il miglior crono

Dopo Jerez de la Frontera, le derivate di serie concludono una settimana impegnativa di test a Portimao, in Portogallo: assente solo Kawasaki che ha preferito testare a Barcellona, circuito che sarà una delle novità del calendario di questa stagione, su una pista che per loro è di casa visto che il KRT ha sede proprio nella città catalana.

Grande protagonista è stato il PATA YAMAHA WORLDSBK OFFICIAL TEAM che ha lavorato per trovare il miglior assetto possibile all’anteriore e con Toprak Razgatlioglu ha ottenuto il miglior crono, mentre Michael van der Mark si è fermato al quarto posto.

Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati) è stato il migliore ieri e anche oggi nel finale ha messo in mostra il suo valore e quello della moto andando a precedere Loris Baz. Redding si è concentrato soprattutto sull’aderenza delle gomme ed ha concluso con il secondo tempo. Il suo compagno Chaz Davies ha portato a termine la giornata con il quinto tempo.

Loris Baz (Ten Kate Racing Yamaha) anche oggi ha avuto ottimi riscontri in sella alle Yamaha 2019 e 2020. Per lui un ottimo terzo posto mentre molto bene hanno fatto anche gli altri piloti Indipendenti Yamaha Federico Caricasulo (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) e Garrett Gerloff che occupano la nona e decima posizione.

Tanto lavoro anche per l’HRC Team. Leon Haslamè sesto e la sua ancora una volta è la migliore delle moto della casa giapponese. Meno bene ha fatto Alvaro Bautista che oggi chiude con il 15° tempo.

Tra i primi cinque troviamo anche BMW che con Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) ed Eugene Laverty (BMW Motorrad WorldSBK Team) saluta Portimao con molta positività. Sykes, settimo, ha continuato a lavorare sull’assetto mentre Laverty è ottavo.

Fuori dai primi dieci ma buoni riscontri anche per Michael Ruben Rinaldi (Team GOELEVEN) che è 11° davanti a Leandro Mercado (Motocorsa Racing). La 13^ piazza è di Xavi Fores (Kawasaki Puccetti Racing) che si mette dietro Sylvain Barrier (Brixx Performance). Sandro Cortese(Barni Racing Team), caduto nel corso della mattinata alla curva 7, è 16°.

I primi sei piloti del WorldSBK a fine giornata:

1.) Toprak Razgatlioglu (PATA YAMAHA WORLDSBK OFFICIAL TEAM) 1’40.804
2.) Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati) +0.079
3.) Loris Baz (Ten Kate Racing Yamaha) +0.190
4.) Michael van der Mark (PATA YAMAHA WORLDSBK OFFICIAL TEAM) +0.622
5.) Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati) +0.795
6.) Leon Haslam (HRC Team) +0.851

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati